Breaking News

Polizia locale, il bilancio del distretto Vicenza Ovest

Arzignano – E’ tempo di bilanci per il corpo intercomunale di polizia locale Vicenza Ovest. “Il lavoro svolto dai 27 agenti, con 26.260 ore di servizio prestate – ha precisato il sindaco di Arzignano, Giorgio Gentilin –  è stato lodevole. Questo nonostante il sottodimensionamento, perché in rapporto al territorio e alla popolazione interessata, gli operatori dovrebbero essere almeno 60”. Il territorio di riferimento è infatti molto vasto, dato che del consorzio fanno parte dieci Comuni (Arzignano, Chiampo, San Pietro Mussolino, Crespadoro, Nogarole, Altissimo, Montebello Vicentino, Montorso Vicentino, Zermeghedo e Gambellara).

L’attività svolta ha riguardato diversi settori: dalla polizia giudiziaria alle ispezioni sugli alloggi, dall’infortunistica stradale ai servizi di sicurezza straordinari, fino all’attività di formazione nelle scuole e alle campagne di sensibilizzazione rivolte ai cittadini. Dando uno sguardo, più in dettaglio, all’operato degli agenti, per quanto riguarda le attività di polizia giudiziaria, i reati accertati sono stati ottantanove. Tra questi, quattordici hanno riguardato la guida in stato ebbrezza, e nove la guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti; cinque i furti aggravati e sette i reati di falso ideologico (esibizione di documenti falsi).

Trentaquattro le operazioni di controllo dell’immigrazione, con successiva adozione di provvedimenti delle autorità competenti e ben 972 i controlli di polizia giudiziaria. Otto persone sono state segnalate alla Prefettura di Vicenza per consumo di sostanze stupefacenti. Importante anche il lavoro ispettivo sugli alloggi, con 378 controlli effettuati (139 per idoneità alloggio, 239 per le denunce di ospitalità, 44 verifiche e correlate sanzioni per mancato rispetto dei parametri di idoneità alloggio). Intenso anche il lavoro sul fronte degli accertamenti di residenza, con 2500 verifiche nel 2017.

A proposito, invece di polizia stradale, sono state 2915 le violazione del codice della strada accertate, con 417 episodi di mancata revisione del veicolo e 77 di assenza di copertura assicurativa. Sono state ritirate 50 patenti di guida (45 italiane e 5 straniere) e 32 veicoli sono stati sottoposti a fermo. Gli agenti sono intervenuti nelle rilevazioni di 314 incidenti stradali, dei quali due mortali, 121 con feriti e 191 con soli danni alle cose. Per finire, la polizia locale è stata impegnata in un’intensa opera di formazione scolastica in tutti e dieci i Comuni del consorzio, per un totale di 374 ore di lezione.

“Anche quest’anno, alla luce di questi dati, – ha sottolineato Gentilin – non posso che elogiare l’intenso, puntuale ed efficiente lavoro del corpo intercomunale di polizia locale Vicenza Ovest. L’attività svolta a tutela della nostra sicurezza e del benessere dei cittadini molto spesso non viene giustamente percepita. Sono molti i servizi che svolgono gli agenti, in un territorio esteso, che presenta punti di criticità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *