Vicenzavicenzareport

Vicenza, profugo con 36 grammi di marijuana

Vicenza – Nuovo caso di un profugo, stavolta un giovane nigeriano, denunciato per detenzione di sostanze stupefacenti. E’ successo a Vicenza, nell’ambito di mirati servizi organizzati dai carabinieri nelle aree del capoluogo maggiormente interessate da episodi di micro criminalità e spaccio di sostanze stupefacenti.

Anche grazie ad alcune segnalazioni giunte dai cittadini, i militari del Nucleo operativo della Compagnia di Vicenza, nel pomeriggio di ieri, venerdì 26 gennaio, hanno controllato un’area isolata, lungo via Casanova, nei pressi del santuario di Monte Berico, ed hanno fermato il giovane, come dicevamo un profugo di nazionalità nigeriana, I.U., di 23 anni, domiciliato a Vicenza. Sottoposto a perquisizione il nigeriano è stato trovato in possesso di 35 grammi di sostanza marijuana, che i carabinieri hanno ritenuto fosse destinata ad attività di spaccio.

L’extracomunitario, per questo motivo, è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vicenza. Sempre nella stessa giornata, i carabinieri di Vicenza hanno segnalato un’altra persona, F.L., alla Prefettura di Vicenza quale assuntore di sostanze stupefacenti poiché, a seguito di un controllo, è stato trovato in possesso di circa 0,70 grammi di marijuana. I controlli, assicura l’Arma, continueranno senza sosta nei prossimi giorni, interessando anche altre zone della città.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button