Breaking News

Thiene, 38enne nei guai dopo la fuga ad alta velocità

Thiene – Un inseguimento ad alta velocità, andato in scena giovedì sera tra Thiene e Rozzampia, si è concluso con la denuncia di un automobilista per guida in stato di alterazione psicofisica per assunzione di stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. L’uomo, un 38enne italiano residente a Fare Vicentino, al quale è stata ritirata anche la patente, è stato inoltre sanzionato per non essersi fermato all’alt, per non aver rispettato la segnaletica stradale, per la velocità pericolosa tenuta durante la fuga e per la circolazione contromano.

Tutto è iniziato con una segnalazione. Quell’auto in sosta in via Pra’ Novei, a Thiene, con a bordo una persona intenta ad osservare le abitazioni della zona, aveva infatti insospettito un cittadino, che ha deciso di approfondire la questione allertando la polizia locale. Gli agenti hanno raggiunto l’area nel tardo pomeriggio di giovedì 25 e, individuata l’auto, si sono avvicinati per un controllo. Alla richiesta di consegnare i documenti, il conducente ha risposto ingranando la marcia e dandosi alla fuga.

Subito la pattuglia si è messa all’inseguimento dell’auto, che viaggiando ad alta velocità, ha percorso via Pra’ Novei per poi immettersi in via Rozzampia senza rispettare lo stop. Giunta nel centro abitato di Rozzampia, nell’affrontare una curva a sinistra, il conducente si è accorto che davanti a sé stava arrivando un’altra pattuglia, a supporto di quella che lo stava tallonando.

Per non farsi acciuffare ha eseguito un’altra manovra azzardata: si è spostato sulla sua sinistra invadendo l’opposto senso di marcia, costringendo l’agente alla guida dell’auto di servizio ad una repentina sterzata a destra per evitare uno schianto frontale. Nonostante la prontezza di riflessi dell’agente, l’auto di servizio è stata speronata, mentre l’automobilista ha proseguito la sua corsa, prima di abbandonare il veicolo in un campo in via Verlata, proseguendo la fuga a piedi. Quando gli agenti hanno raggiunto l’auto, si sono messi alla ricerca del conducente, che è stato individuato poco lontano, nascosto dietro ad un albero.

Dopo l’identificazione dell’uomo, ulteriori verifiche hanno permesso di appurare che l’auto sulla quale viaggiava non solo non era assicurata, ma risultava pure sottoposta a sequestro in seguito ad una sanzione per guida senza copertura assicurativa, risalente ad un paio di settimane fa. Accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale di Santorso e sottoposto ad alcuni accertamenti, inoltre, il 38enne è risultato positivo all’uso di sostanze stupefacenti. Oltre alle denunce e alle sanzioni a carico dell’automobilista, elencate in apertura, l’auto sulla quale viaggiava è stata sequestrata e sistemata, in custodia, nella depositeria autorizzata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *