martedì , 14 Settembre 2021

Furto di moto a Rosà. Refurtiva recuperata

Rosà – Meno di 24 ore. E’ quanto i carabinieri hanno impiegato a recuperare la refurtiva asportata nella notte tra domenica e lunedì dal negozio Gabrielli Moto di Rosà. Servendosi di un fugone i malviventi avevano sfondato una vetrina dell’attività di via Capitano Alessio, lungo la statale 47, e rubato una decina di moto da cross e altro materiale, per un valore totale di circa 100 mila euro.

Le indagini delle forze dell’ordine sono scattate subito. Sul caso hanno lavorato i militari del Norm della compagnia di Bassano del Grappa, assieme ai loro colleghi della stazione di Rosà e già nella giornata di ieri, a circa due chilometri e mezzo dalla rivendita di moto, fra Rosà e Cassola, è stato trovato il furgone, un Peugeot Boxer, usato dai ladri come ariete. Si tratta di un veicolo rubato il 16 gennaio dal parcheggio di un centro commerciale di Parma.

Ampliando le ricerche i carabinieri hanno poi trovato anche la refurtiva. Le moto rubate erano state nascoste tra ramaglie e sterpaglie in un boschetto a circa un chilometro dal furgone. L’idea dei malviventi era probabilmente quella di recuperare il bottino una volta che si fossero calmate le acque. Conclusi i rilievi tecnici di rito, le moto saranno restituite al legittimo proprietario. Proseguono le indagini per risalire agli autori del furto.

“Il consiglio che posso dare – ha sottolineato il capitano della stazione di Bassano, Adriano Fabio Castellari – è quello di collegare il proprio sistema d’allarme con la centrale operativa 112 dei Carabinieri. Una scelta che non comporta oneri e che consente interventi ancora più tempestivi alle pattuglie dell’arma. Nello specifico, nel caso del furto da Gabrielli Moto, avrebbe aumentato le probabilità di intercettare da subito i malviventi per assicurarli alla giustizia. Anche l’adozione di sistemi di videosorveglianza è consigliabile, per fornire da subito elementi di indagine alle forze dell’ordine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità