Provinciavicenzareport

Pfas, Miteni risponde al direttore di Arpav

Trissino –  “Rispondiamo alle affermazioni di Nicola Dell’Acqua sul ritrovamento dei rifiuti sull’argine del torrente Poscola. Il ritrovamento è avvenuto grazie a una trincea esplorativa, realizzata da Miteni, che ha dichiarato la necessità di indagare meglio l’argine del torrente Poscola durante un confronto tecnico con gli enti avvenuto il 18 ottobre 2016”.

E’ quanto scrive oggi la Miteni, in risposta alle dichiarazioni del direttore dell’Arpav Nicola dall’Acqua, sottolineando come questi, in precedenza “aveva chiesto di ispezionare il sedime del torrente, dove scaricava la vecchia Rimar; dai carotaggi richiesti non era uscito nulla”.

“Miteni – conclude l’azienda trissinese – attraverso i rilievi tecnici ha proposto e avviato lo scavo con trincea che ha intercettato i rifiuti. Ribadiamo che i rifiuti origine della contaminazione sono stati già identificati e che eventuali esplorazioni ulteriori vanno fatte con scavi a trincee e non con carotaggi come il ritrovamento sul Poscola ha dimostrato”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button