Breaking News
Pfas, procedono i lavori sugli acquedotti

Pfas, i sindaci incontrano i vertici regionali

Vicenza – Il Coordinamento dei Comuni contro l’inquinamento da Pfas incontrerà, domani mattina, mercoledì 31 gennaio, alle 9.30, nella sede Arpav di Vicenza, gli assessori regionali Giampaolo Bottacin e Luca Coletto, il direttore generale di Arpav Veneto e Commissario straordinario per l’emergenza Pfas, Nicola Dell’Acqua, e il direttore generale dell’Area sanità e sociale della Regione Domenico Mantoan. Probabile anche la presenza del presidente della Regione Veneto Luca Zaia.

I sindaci che compongono il coordinamento, nell’incontro, si faranno portavoci delle preoccupazioni e delle richieste dei loro territori, pur dicendosi “rassicurati dai risultati ottenuti per quanto riguarda i valori dei Pfas nell’acqua potabile, che  nella zona rossa sono attualmente tendenti a zero”

Il coordinamento dei comuni interessati all’emergenza Pfas sottolinea le necessità che vengono comunque individuate dalla popolazione e che riguardano molte voci, come gli investimenti strutturali sulla rete idrica, con particolare riferimento allo sblocco degli 80 milioni di euro promessi dal governo, la bonifica delle aree inquinate e lo smaltimento dei fanghi contaminati da Pfas, l’estensione delle misure di intervento ai comuni della zona arancione, gli esiti del monitoraggio sugli alimenti eseguito dall’Istituto superiore di sanità. Molto auspicato anche un chiarimento sugli interventi sanitari programmati, in particolare sulla plasmaferesi.

L’incontro rappresenterà l’occasione per acquisire informazioni sulle tecniche attuali di filtraggio e sulle prospettive future. Il coordinamento dei sindaci ha inoltre invitato la Commissione regionale di inchiesta sui Pfas ad incontrare gli amministratori locali per relazionare su quanto finora acquisito. Presto i sindaci incontreranno anche le associazioni di categoria del territorio per un confronto e la condivisione di informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *