Provinciavicenzareport

Muore una donna cadendo dal Monte Plische

Recoaro Terme – Ancora una tragica giornata sulla montagna vicentina. Solo ieri davamo notizia della morte di un uomo, caduto in un canalone sul Pasubio, e oggi dobbiamo fare altrettanto dando conto di un’altra morte, stavolta di una donna.

E’ successo questa mattina, sulla cima del Monte Plische, nel gruppo del Carega, sul confine tra le provincie di Verona e Vicenza. La donna, Ludmila Drogovozov, di 44 anni, moldava ma residente nel veronese, a Soave, aveva raggiunto la cima del monte, assieme ad un compagno di escursione, ed è stato proprio lui a lanciare l’allarme dopo averla vista scivolare e cadere nel vuoto.

Si sono a quel punto mosse diverse squadre del soccorso alpino, sia del versante vicentino, da Valdagno-Recoaro, che da Verona e da Trento. Non è stato facile inoltre per i soccorritori raggiungere il luogo della tragedia, soprattutto a causa della nebbia fitta che c’era nella zona e che impediva un adeguato avvicinamento alle eliambulanze.

Quando finalmente i soccorsi sono giunti sul posto è stato trovato il corpo senza vita della sfortunata escursionista, ed anche il suo compagno è stato recuperato quando già si presentavano i primi segni di ipotermia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button