Breaking News

Marostica, una gara di curling chiude le Feste

Marostica – Si chiude con la tradizionale gara di curling con pignatte di minestrone la stagione della pista di pattinaggio sul ghiaccio di Marostica, in Piazza degli Scacchi, allestita per le festività natalizie dalla associazione Pro Marostica. Una iniziativa che, anno dopo anno, ha conquistato pubblico e appassionati, che si danno appuntamento per pattinare in uno scenario molto suggestivo. Domani , domenica 7 gennaio, alle 16, una ventina di squadre formate da almeno tre partecipanti e una riserva (iscrizioni ancora aperte agli uffici della Pro Marostica) si scontreranno in una gara ad eliminazione diretta.

Il divertimento è assicurato, per partecipanti e spettatori, per una competizione che si rifà a questo sport di squadra giocato sul ghiaccio con pietre di granito. La goliardica versione marosticense prevede al posto della stone una pentola a pressione riempita di minestrone (massimo cinque chili), che alla fine della gara sarà oggetto di assaggio e condivisione. Sportivi e gente comune saranno i protagonisti di questa sfida, dopo la quale anche la pista chiuderà i battenti.

Inoltre, sempre alle 16 di domenica, le comunità parrocchiali di Marostica promuovono una “Fiaccolata per la pace”, con partenza dal centro parrocchiale di Santa Maria e per le vie del centro storico. Domenica 7 gennaio infine, si concludono anche i due eventi espositivi  al Castello inferiore che hanno caratterizzato questo festività, ovvero la mostra del designer e ceramista Angelo Spagnolo (“L’essenza della forma”) e della illustratrice per l’infanzia Manuela Simoncelli (“Immaginario”, evento collaterale al Premio Marostica Città di Fiabe), visitabili dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18, con ingresso libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *