Bassano, torna il concorso Amico Libro

Bassano del Grappa – Questa mattina presso la biblioteca civica di Bassano del Grappa si è tenuta la cerimonia di consegna dei libri che parteciperanno al concorso Amico Libro, per l’anno scolastico 2017/2018. L’iniziativa, giunta alla 22esima edizione, è organizzata dall’assessorato alle politiche dell’infanzia e e delle giovani generazioni, con l’assessorato della promozione del territorio e della cultura e con il comitato di promozione della lettura cittadino. Erano presenti il sindaco di Bassano, Riccardo Poletto, l’assessore Oscar Mazzocchin, alcuni rappresentanti del comitato di educazione alla lettura e gli studenti di alcune scuole primarie e secondarie della zona.

Sono stati consegnati gli attestati di merito ed un libro omaggio a una quarantina di bambini e ragazzi della scuola primaria di San Vito e della scuola secondaria di primo grado Vittorelli, a ringraziamento per il prezioso lavoro svolto la scorsa estate come volontari lettori della nuova commissione junior di Amico libro, istituita quest’anno per la prima volta in via sperimentale. Ne hanno fatto parte quattro lettori per livello di classe, della scuola primaria e di quella secondaria di primo grado.

Gli studenti della commissione hanno letto un’ampia rosa di libri, scelti dal comitato di educazione alla lettura per le varie fasce d’età e messi a disposizione per il prestito presso la biblioteca civica. In base ai giudizi espressi sono stati scelti due libri per ogni classe (due titoli per l’infanzia, due titoli per ogni classe della primaria e un libro per la scuola secondaria primo grado) che l’amministrazione comunale ha acquistato e regalato alle scuole cittadine statali e paritarie dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado anche grazie alla collaborazione con le librerie del territorio.

In totale sono stati forniti 380 volumi, di cui 340 in formato stampato e 40 audiolibri. Gli audiolibri (uno per plesso scolastico), propongono alcune riflessioni, rapportate all’età del pubblico a cui sono rivolti, sul tema della promozione della pace, e sono stati scelti per commemorare il centenario, che ricorre nel 2018, della fine della prima guerra mondiale. Per aumentare l’interesse legato alla lettura, oltre alla fornitura dei libri e degli audiolibri, per le scuole secondarie di primo grado, l’amministrazione comunale di Bassano, ha pensato anche ad un corso di formazione per 65 ragazzi e 10 docenti, finalizzato alla produzione di booktrailer (brevi video finalizzati alla promozione dei libri), che partirà nei prossimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *