Sport

Il Bassano pareggia a Pordenone. Finisce 1-1

Pordenone – Pareggio con un gol per parte, in terra friulana, tra Pordenone e Bassano Virtus. E’ un punto prezioso per la squadra veneta, che giocava in trasferta, ma anche per l’avversario, soprattutto considerando che il Bassano ha giocato bene, andando in vantaggio per primo e avrebbe anche avuto la possibilità di chiudere la partita. I giallorossi hanno infatti iniziato la gara con l’acceleratore premuto, cercando fin dall’inizio di dettare il ritmo e rendendosi pericolosi in alcune occasioni fin dai primi minuti.

Il gol arriva al 29’ e porta la firma di Diop, che fa tutto da solo, raccogliendo un pallone sulla sinistra, accentrandosi e lasciando partire un tiro ad effetto imparabile per l’estremo difensore friulano. Bassano in vantaggio dunque, ma l’equilibrio viene ristabilito dopo soli cinque minuti, con la risposta di Formiconi. E’ un colpo di testa che devia in rete un calcio di punizione. Tutto da rifare per i veneti, che forse già assaporavano una partita tutta in discesa.

Nel secondo tempo il Bassano avrebbe più di una occasione per riportarsi in vantaggio, ma qualche errore di troppo lascia il risultato in parità fino al fischio finale. Prima Diop prova con un pallonetto a sorprendere Perilli, ma la misura è sbagliata e la palla va alta sopra la traversa. Sempre Diop la manda ancora alta poco dopo, con un tiro dal limite. L’occasione migliore però arriva per il Bassano al 72’, quando  Minesso, da due passi, colpisce in tuffo di testa e manda la palla alta anche questa volta. Quanto al Pordenone invece si è reso pericoloso un paio di volte con Gerardi, in entrambi i casi di testa, ma il risultato sembrava proprio destinato a non cambiare.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button