Sport

Basket, trasferta a Pordenone per la VelcoFin Vicenza

Vicenza – Archiviata, non senza rammarico, la mancata qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia, la VelcoFin Vicenza è pronta a voltare pagina ed a concentrarsi sul girone di ritorno del campionato di serie A2 femminile. Questa sera, alle 19, le biancorosse calcheranno il parquet del PalaCrisafulli di Pordenone, per la gara che le vedrà opposte alle padrone di casa del G&g International.

Le arancioblù friulane vengono dalla vittoria casalinga, nell’ultimo turno, contro Carugate (73-65), dopo le sconfitte rimediate con Udine e Castelnuovo Scrivia. Attestato a quota 8 in classifica, assieme a Carugate e ad Albino, Pordenone è diretta emanazione di Venezia, che alle giovani orogranata di più ampia prospettiva, permette di disputare il secondo campionato nazionale, contribuendo così alla loro crescita e maturazione.

E se il G&g si presenta come squadra dall’identità fisica e tecnica mutevole e difficilmente decifrabile (proprio perché, di settimana in settimana, l’organico può variare a seconda delle esigenze Reyer) è un dato di fatto che Sara Madera e di Anna Togliani, presenze fisse nel roster dell’Umana di A1, alzino la cifra tecnica del team allenato da coach Stefano Bonivento e, di conseguenza, il rendimento di tutto il gruppo.

Dato che domenica sera Venezia sarà impegnata a Torino, Madera e Togliani saranno prenderanno parte alla gara contro la VelcoFin. Vicenza, dal canto suo, è motivata a riprendere confidenza con la vittoria per muovere la classifica, sebbene le condizioni fisiche delle atlete non siano ottimali: Brcaninovic, infatti, è ancora mezzo servizio per la schiena dolorante e Stoppa è alle prese con un guaio muscolare.

“Non stiamo certo attraversando un momento buono – ha analizzato Melisa Brcaninovic, top scorer del girone Nord, con una media di circa 20 punti a partita – la prima parte della stagione è finita e, ora, dobbiamo pensare al prossimo obbiettivo, vale a dire quello di entrare nella griglia play-off, magari proprio cominciando con una vittoria a Pordenone. Insomma, abbiamo intenzione di affrontare la seconda metà del campionato riprendendo ad esprimere buon basket come abbiamo fatto all’inizio”.

Dal 4 al 15 febbraio l’ala nativa di Tuzla sarà impegnata con la nazionale di Bosnia&Erzegovina per il secondo turno di qualificazione agli Europei del 2019. A fronte della convocazione e dell’indisponibilità di Brcaninovic, la VelcoFin ha chiesto all’Ecodent Alpo di Villafranca di Verona il benestare per spostare la gara di campionato, valida per la quarta giornata di ritorno, in programma domenica 11 febbraio al PalaGoldoni. Grazie alla disponibilità e collaborazione del club scaligero, l’incontro verrà disputato mercoledì 7 marzo, alle 20.30, sempre sul legno dell’impianto vicentino. Altrettanto non è stato possibile fare per il match di domenica 4 Febbraio a San Martino di Lupari (terza di ritorno), dato che la calendarizzazione sportiva, in agenda al “PalaLupe”, non lascia spazio ad eventuali modifiche.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button