11,5 milioni di euro per la competitività delle Pmi

Venezia – Undici milioni e mezzo di euro dalla Regione Veneto a favore della piccole e medie imprese, da assegnarsi attraverso un bando finalizzato a sostenere il riposizionamento competitivo delle Pmi. Lo ha reso noto l’assessore regionale allo sviluppo economico, Roberto Marcato, precisando che con questo provvedimento, che dà attuazione all’Asse 3 “Competitività dei sistemi produttivi” del Por Fesr 2014-2020 (Azione 3.3.1), il sostegno previsto sarà erogato sotto forma di contributo in conto capitale ed è in linea con le finalità previste dalla normativa regionale (la legge regionale 13/2014) in materia di distretti industriali, reti innovative regionali e aggregazioni di imprese.

“Con questo bando – ha spiegato Marcato – la giunta intende sostenere il riposizionamento competitivo delle micro, piccole e medie imprese venete che operano nei sistemi produttivi dei distretti industriali, delle reti innovative regionali e delle aggregazioni di imprese, con l’obiettivo di incentivare gli investimenti utili al transito verso la cosiddetta quarta rivoluzione industriale, in modo da incrementare le capacità di risposta e di adattamento dei sistemi produttivi”.

“Verranno selezionati progetti – sottolinea ancora l’amministrazione regionale – riguardanti lo sviluppo di percorsi di innovazione di processo o dell’organizzazione, quindi finalizzati al riposizionamento competitivo delle Pmi operanti nelle filiere dei distretti industriali, nei settori delle reti innovative regionali e negli ambiti delle aggregazioni di imprese, da conseguire tramite l’attuazione di un piano di investimenti in attivi materiali e immateriali funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese beneficiarie in linea con il modello Industria 4.0”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *