Vicenza-Ravenna – Diretta web – 0-2 (Risultato finale)

Vicenza – C’è il Ravenna quest’oggi, allo stadio Menti, sul cammino del Vicenza Calcio verso il riscatto. La squadra biancorossa, ora guidata dal nuovo tecnico Nicola Zanini che ha rilevato Alberto Colombo nelle settimane scorse, è chiamata a mettere finalmente la parola fine ad una lunga serie di prestazioni opache e di risultati scarsi, seppur con alcune sporadiche dimostrazioni di luce, come la mezz’ora di alto livello fatta vedere nell’ultimo turno contro il Pordenone.

Oggi serve una vittoria dunque, per fare morale e ridare fiducia ai tifosi, stanchi delle troppe vicissitudini di quest’anno 2017, dalla retrocessione, al termine del passato campionato di serie B, alla successiva lunga telenovela della compravendita del club. Finalmente in nuove mani con l’acquisto (speriamolo) della società da parte di Boreas Capital, ci si aspetta ora che la squadra ritrovi sé stessa e che tornino i risultati.

In forse oggi la presenza di Romizi, dolorante ad un ginocchio, mentre in attacco sarà probabilmente in campo fin dal primo minuto Lanini, autore di un gol bello e importante nell’ultima partita in Friuli. Inoltre, è importante puntare alla conquista dell’intera posta anche per la classifica, che decisamente si sta facendo pericolosa e certo non rende giustizia ai colori biancorossi. Il Ravenna, del resto, è messo in classifica perfino peggio del Vicenza…

Aggiornamento in tempo reale

___________________________________

Le formazioni:

Vicenza: Valentini, Bianchi, Malomo, Milesi, Beruatto, De Giorgio, Salifu, Tassi, Giacomelli, Lanini, Comi. A disposizione: Fortunato, Costa, Crescenzi, Magri, Turi, Giraudo, Alimi, Sbrissa, Bangu, Di Molfetta, Giusti, Ferrari. Allenatore: Zanini.

Ravenna: Venturi, Magrini, Ronchi, Lelj, Capitanio, Venturini, Cenci, Papa, Selleri, Broso, De Sena. A disposizione: Gallinetta, Ierardi, Erik Ballardini, Severini, Amedeo, Piccoli, Rossi, Portoghese, Maistrello. Allenatore: Antonioli.

___________________________________

Squadre in campo per Vicenza-Ravenna. Tutto pronto per l’inizio della partita… Giornata fredda allo stadio Menti

Partiti!

1’ Inizio shok per i biancorossi. Dopo soli 40 secondi dall’inzio della partita l’arbitro assegna un rigore al Ravenna

2’ GOL DEL RAVENNA – Peggio non poteva inziare. Broso trasforma il rigore che era stato decretato per un atterramento di Cenci in area biancorossa

2’ Già sotto di un gol, i biancorossi toccano praticamente il loro primo pallone… Non mancano inoltre le perplessità sulla decisione dell’arbitro, Giacomo Camplone della sezione di Pescara, di decretare il calcio di rigore…

10’ Forse frastornati dal traumatico inizio di partita, i biancorossi stanno subendo il gioco del Ravenna, che batte adesso il primo calcio d’angolo della partita

12’ Cerca di scuotersi il Vicenza, e di portarsi in attacco. Ci ha provato De Giorgio con un tiro dalla distanza, ma ottiene solo un calcio d’angolo

16’ Ravenna pericoloso, con De Sena, che lascia partire un sinistro teso ed insidioso dal limite dell’area, sfiorando il palo alla sinistra di Valentini

21’ Tocca al Vicenza ora essere pericoloso. Al termine di una buona azione, Malomo colpisce molto bene di testa, imprimendo forza al pallone, che però è centrale el il portiere romagnolo para…

24’ E’ ancora il Vicenza a fare le danze… Ottima azione di Giacomelli, in attacco. Si libera di vari avversari e riesce a metter al centro un buon pallone, ma nessuno ne approfitta

26’ I biancorossi sono ancora talvolta imprecisi, ma non mancano gli sprazzi di luce, l’impegno quantomeno ad imbastire un gioco più brillante e meno scontato

28’ In questa fase, si gioca praticamente solo nella metà campo ravennate

29’ Buona punizione battuta da Lanini da notevole distanza. Venturi comunque intuisce e para

34’ Tassi quasi solo davanti al portiere avversario… La palla non è però sul suo piede preferito e la manda fuori. Ottimo il suggerimento filtrante per lui di Giacomelli, che in questa fase sta giocando molto bene…

40’ Numero di Comi, molto spettacolare… Riceve, quasi al limite dell’area avversaria, un pallone alto ed in acrobazia lo sforbicia verso la rete. Gesto tecnico molto bello, palla fuori di poco…

Finisce il primo tempo, per altro senza recupero… E’ il Ravenna ad andare al riposo in vantaggio, con un gol arrivato come un fulmine al ciel sereno, grazie ad un rigore assegnato dopo 40 secondo dal fischio iniziale e in un modo che ha lasciato perplessi

Secondo tempo

Inizia il secondo tempo. Il Vicenza ha sostituito Beruatto con Giraudo

46’ GOL DEL RAVENNA Incredibile al Menti… Anche il secondo tempo inizia in modo scioccante per il Vicenza, con il raddoppio dei romagnoli, sempre con Broso, che approfitta di una distrazione dei difensori biancorossi

55’ Palla gol per Lanini, che tocca al centro dell’area e sfiora il palo… Vicenza dunque parecchie volte vicino al gol, e la cosa che spiazza è il fatto che il Ravenna vince per 2 a 0 nonostante si sia reso pericoloso solo in occasione delle due reti…

55′ Cambio nel Vicenza, Bianchi sostituito da Ferrari

60’ Comi non riesce a girarsi per colpire meglio di testa e girare verso la rete… Un’altra occasione persa. Vicenza aggressivo ma confuso…

62’ Buona girata di testa in rete di Ferrari, ma Venturi è attento e para

68’ Ancora Comi, di testa, indirizza con una certa forza la palla angolino basso, ma Venturi respinge

73’ Doppio cambio nel Ravenna, entrano Piccoli e Maestrello al posto di Cenci e De Sena

73′ Anche il Vicenza sostituisce De Giorgio con Bangu

77’ Pericoloso il Ravenna, con un tiro dalla distanza di Selleri che indirizza all’incrocio dei pali. Bravo Valentini a mettere in angolo

83’ Cambio nel Ravenna, esce Magrini ed entra Rossi

85’ C’è aria di disfatta al Menti stasera… Molti, tra il pubblico, stanno andando via

90’ Cambio nel Vicenza, Magri al posto di Malomo

Tre minuti di recupero

E’ finita anche Vicenza-Ravenna, al solito modo. Un Vicenza spento esce dal campo sconfitto da un Ravenna che ha tirato in porta pochissime volte durante l’intera partita. I biancorossi, come sempre, sono riusciti a far vedere un buon gioco per una ventina di minuti, non di più. Ed hanno sbagliato tanto durante il resto dell’incontro, e di questo pagano dazio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *