Breaking News

Vicenza, palazzina a fuoco. C’è l’ombra del dolo

Vicenza – Incendio questa mattina presto a  Vicenza, nel quale è andata distrutta una palazzina, che per fortuna era disabitata. Bisogna aggiungere che anche su questo episodio si staglia l’ombra del dolo. Le fiamme sono divampate all’alba e già un po’ prima delle 6 i vigili del fuoco sono arrivati sul posto,  in via Saviabona a Vicenza. La palazzina, di un piano più il solaio, è utilizzata dai proprietari come ricovero di mezzi agricoli.

Le squadre dei pompieri sono accorse da Vicenza, e si sono aggiunti anche i volontari di Thiene, per un totale di undici operatori e quattro mezzi, tra i quali l’autoscala. I vigili del fuoco sono riusciti a circoscrivere il rogo ma è andata bruciata parte della copertura della casa, copertura che è collassata all’interno sfondando la travatura interna in legno  dei solai.  I danni sono ingenti.

Le operazioni di spegnimento degli ultimi focolai sono andate avanti per tutta la mattinata, e si è proceduto anche allo smassamento dei materiali e all’ispezione interna dell’edificio. Le cause del rogo sono al vaglio dei tecnici dei vigili del fuoco e, come dicevamo, tra le ipotesi su cui si lavora c’è anche quella secondo la quale il rogo potrebbe essere doloso. Sul posto è intervenuta anche la polizia di Stato. Le operazioni si sono concluse solo in tarda mattinata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *