Breaking News
Compra motore marino online, ma è una truffa

Val Liona, 29enne denunciato per furto di rame

Val Liona – Si è conclusa questa mattina, con la denuncia a piede libero di un ragazzo di 29 anni, M.A. sono le sue iniziali, una articolata attività di indagine che i carabinieri della stazione di Sossano hanno avviato in seguito ad una denuncia per furto.

Qualche giorno fa, infatti, il titolare di una ditta specializzata nella lavorazione di componentistica varia e di semilavorati di rame, che ha sede nel Comune di Val Liona, si è rivolto ai militari per denunciare l’asportazione di semilavorati di rame. Un danno che è stato quantificato in circa 8 mila euro.

Gli uomini dell’arma hanno subito dato il via agli accertamenti del caso, che, dopo qualche giorno hanno portato, come detto, alla denuncia, alla Procura della Repubblica di Vicenza, del 29enne, residente a Masi, in provincia di Padova, pregiudicato per reati contro il patrimonio.

Secondo la ricostruzione dei fatti operata dai militari, il ragazzo, assieme ad altre persone che però devono ancora essere identificate, si sarebbe introdotto all’interno dei locali della ditta e avrebbe prelevato i semilavorati in rame.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *