Breaking News

Trovato il cadavere di una donna nella zona del Grappa

Romano d’Ezzelino – Il corpo di una donna in avanzato stato di decomposizione è stato trovato nel pomeriggio di oggi nella zona del Monte Grappa, in una scarpata non lontano dal terzo tornate della provinciale Cadorna, la strada che da Romano d’Ezzellino porta a Cima Grappa. Dovrebbe essere quello di Sofiya Melnyk, la 43enne ucraina che era scomparsa il 15 novembre scorso da Cornuda, nel trevigiano, e della quale, come riporta oggi Il Giornale di Vicenza, si era occupata anche la trasmissione di Rai Tre “Chi l’ha visto?”, condotta da Federica Sciarelli.

Il quotidiano vicentino riporta anche che il convivente della donna, Pascal Daniel Albanese, si era ucciso il 26 novembre, che sono in corso indagini per stabilire cosa sia effettivamente successo e che al momento, tra le ipotesi più accreditate, c’è quella dell’omicidio-suicidio, sebbene gli inquirenti tengano aperta qualsiasi pista.

Per il recupero della salma della donna sono intervenuti i vigili del fuoco, con squadre da Bassano e da Vicenza, con l’autoscala e con gli operatori speleo alpino fluviali (Saf). Il recupero del corpo  infatti si è subito presentato piuttosto difficoltoso. Inoltre lo scosceso dirupo è spesso utilizzato come discarica. Sul posto, naturalmente, erano presenti anche i carabinieri. Le operazioni di recupero sono terminate dopo circa tre ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *