Il materiale sequestrato dai carabinieri di Recoaro Terme
Il materiale sequestrato dai carabinieri di Recoaro Terme

Stupefacenti in auto e a casa, 20enne in manette

Recoaro Terme – Nella tarda serata di ieri, lunedì 4 dicembre, a Recoaro Terme, un 20enne incensurato, residente nella Valle dell’Agno, è stato arrestato dai carabinieri della locale stazione, con l’accusa di detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti. Altri due giovani, di 22 e 21 anni, pure loro residenti nella vallata, sono stati invece segnalati, quali assuntori, alla Prefettura di Vicenza.

I militari erano impegnati in un servizio di contrasto alla diffusione degli stupefacenti, quando la loro attenzione è stata attirata da un’auto ferma in uno spiazzo lungo via Villanova. All’interno della vettura c’erano tre giovani che stavano fumando e gli uomini dell’arma hanno pensato di avvicinarsi per un controllo. Appena aperto il finestrino, l’inconfondibile aroma della marijuana che fuoriusciva dall’abitacolo ha spinto i carabinieri a dare il via ad una perquisizione dell’auto e dei passeggeri.

In uno zainetto, di proprietà del 20enne, sono stati trovati circa 50 grammi di marijuana, già suddivisa in dosi e pronta per essere ceduta, alcuni francobolli di Lsd e tre dosi di Mdma, una droga sintetica. La perquisizione è stata poi estesa alla casa del giovane, dove i militari, oltre a quasi 1.500 euro in contanti, hanno recuperato altre sostanze stupefacenti.

In totale, in casa e nello zaino, i carabinieri hanno sequestrato 240 grammi di marijuana, 50 francobolli di Lsd, 3 grammi di Mdma e un bilancino di precisione. Dopo l’arresto, il 20enne è stato posto ai domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *