Breaking News
Vicenza, spara in ospedale ma il colpo è a salve

Tenta rapina all’ospedale con la siringa in mano

Vicenza – Movimentato episodio ieri, 30 novembre, all’ospedale San Bortolo di Vicenza, dove un uomo ha tentato una sorta di rapina all’interno del pronto soccorso. E’ il 29enne  Enrico Rivetto, residente a Montecchia di Crosara, nel veronese, ma di fatto senza dimora, che è stato arrestato dai carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Vicenza

Enrico Rivetto
Enrico Rivetto

L’uomo aveva trascorso la nottata in ospedale, per degli accertamenti. Al mattino, verso le 6.30,  in evidente stato di alterazione dovuto, come poi accertato, all’assunzione di sostanze stupefacenti, si è presentato nella sala d’attesa del pronto soccorso. Senza preoccuparsi della presenza di alcuni pazienti in attesa si è avvicinato allo sportello e, con una siringa visibilmente sporca di sangue, ha minacciato una delle infermiere in quel momento presenti, intimandole di consegnargli del denaro, aggiungendo che voleva comprarsi del cibo.

Grazie alla pronta reazione della vittima e all’immediato intervento della pattuglia dei militari dell’Arma l’uomo è stato bloccato ed arrestato, per la verità con una certa fatica. E’ stato subito accompagnato presso la Casa circondariale di Vicenza a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *