giovedì , 29 Luglio 2021

Il Bassano scaccia la crisi e vince con il Fano

Bassano del Grappa – Torna a vincere il Bassano, che ha avuto ragione del Fano, vincendo per 1-0 davanti al proprio pubblico. Un vittoria importante per la Virtus, scaccia crisi, dato che i tre punti non arrivavano per gli uomini di Colella ormai da oltre due mesi e mezzo. A decidere la partita è stato un gol di Minesso, su calcio di rigore, concesso dall’arbitro proprio negli ultimi istanti del primo tempo per un fallo su Bianchi.

L’avvio di partita per i giallorossi è stato buono, subito lucidi e costruttivi. Rimane però la difficolta della squadra nel concludere, nel finalizzare a rete quello che costruisce. Non si vedono quindi molte occasioni da gol nella prima fase del match, per quanto esso sia combattuto e con il Bassano che più o meno riesce a condurre le danze. Al 47’, come dicevamo, c’è l’episodio che decide la partita. E’ Fautario a commettere il fallo su Bianchi, e l’arbitro non ha dubbi indicando il dischetto. Si incarica di battere il rigore Minesso, e non sbaglia. Bassano dunque in vantaggio e, quasi subito dopo, si va negli spogliatoi.

Nella ripresa il copione cambia abbastanza. Se il primo tempo ha visto certamente prevalere in attacco il Bassano, è ora il Fano invece ad aggredire, come è logico che sia, cercando di ristabilire l’equilibrio. Anche i marchigiani però faticano a pungere e, pur costruendo molto, poche volte riescono a rendersi davvero pericolosi. E’ anzi il Bassano ad avere l’occasione più ghiotta del secondo tempo, ancora con Minesso che, all’80’, colpisce molto bene di testa su suggerimento di Fabbro. Ci mette una pezza l’estremo difensore marchigiano, molto bravo a non farsi sorprendere. Il risultato non cambia nei minuti seguenti, e il Bassano festeggia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità