Breaking News
Paolo Colla, scomparso oggi all’età di 61 anni
Paolo Colla, scomparso oggi all’età di 61 anni

Cordoglio a Vicenza per la morte di Paolo Colla

Vicenza – Cordoglio quest’oggi a Vicenza per la notizia della morte di Paolo Colla, ex amministratore unico di Aim. Ammalato dalla primavera scorsa, 61 anni che avrebbe compiuto tra pochi giorni, Colla era molto conosciuto e stimato in città. Ha guidato Aim dal 2011 fino a pochi mesi fa, quando aveva rassegnato le dimissione proprio a causa della malattia, poi sostituito da Umberto Lago. Nato a Vicenza, era laureato in economia aziendale ed aveva ricoperto ruoli manageriali in vari settori, sia in aziende pubbliche che private.

Si era anche occupato di politica nei decenni scorsi, ed era stato consigliere comunale della città per il partito liberale all’inizio degli anni ’80. Tra i primi a esprimere cordoglio per la scomparsa di Colla, c’è Otello Dalla Rosa, candidato sindaco per il centrosinistra a Vicenza nelle prossime elezioni amministrative, in primavera, ma soprattutto manager con un passato, anche lui, in Aim.

“Prima di tutto Paolo è stato un amico – scrive in una nota Dalla Rosa – con il quale ho collaborato in Aim in grande sinergia e condivisione. La notizie di questa mattina mi lascia con un’infinita tristezza. Oggi piangiamo una persona dai grandi valori e di grande valore. A Paolo dobbiamo tutti molto, per quanto ci ha insegnato e per quanto ha saputo dare alla città di Vicenza con il suo impegno politico e manageriale. Non posso che ricordarlo con immenso affetto e profonda stima, unendomi nell’abbraccio a tutti i suoi cari in questi momenti difficili”.

Anche il capogruppo del Pd in consiglio regionale, Stefano Fracasso in Consiglio, è intervenuto per ricordare Paolo Colla. “Dai tempi dell’associazione Nessuno Escluso .- ha scritto in una nota Fracasso – Paolo Colla si è impegnato per lo sviluppo di una democrazia liberale, per una società aperta, per un confronto vero di idee nella città di Vicenza. Non ultimo il suo impegno nelle società partecipate, che ha portato importanti risultati in Aim. Ci lascia un amico, un intellettuale, un politico e un manager di grande livello”.

Non poteva mancare poi il sindaco di Vicenza Achille Variati che ricorda come con la scomparsa di Paolo Colla Vicenza perda un amministratore colto, preparato e generoso. “Eravamo amici fin dalla fine degli anni ’70 – ha aggiunto il sindaco -. Siamo stati entrambi impegnati nei movimenti giovanili e siamo stati insieme in consiglio comunale nel 1980. La sua passione per la politica, unita all’impegno professionale ed imprenditoriale, lo ha reso manager intelligente e lungimirante. Per questo gli ho chiesto, per due mandati, di guidare il più grande gruppo pubblico cittadino qual è Aim Spa. Con la sua gestione il bilancio dell’azienda ha avuto utili e margini operativi tra i più significativi per le attività del settore. Non può che esserci, quindi, gratitudine della città nei confronti di chi l’ha servita con rigore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *