L'Orchestra Regionale Filarmonia Veneta
L'Orchestra Regionale Filarmonia Veneta

Bassano, classici di Natale nel concerto della Orv

Bassano del Grappa – I classici del Natale interpretati dall’Orchestra regionale Filarmonia Veneta, diretta dal maestro Walter Bertolo. Questo in un concerto, martedì 19 dicembre alle 21, al Teatro Remondini di Bassano del Grappa. sarà un classico concerto di Natale, intitolato “Christmas song” ,promosso dal Circuito regionale multidisciplinare Arteven e dal Comune di Bassano, nel suo assessorato alla promozione del territorio e della cultura.

Sarà presentato un programma leggero e frizzante, che riunisce in un’unica serata i grandi classici a tema natalizio. Si potranno ascoltare così brani carichi di significato, come “Happy Christmas” di Jhon Lennon e Yoko Ono, “Have yourself a merry little Christmas”, canzone scritta nel 1943 da Martin e Blane, rivista e reinterpretata poi da Frank Sinatra che la rese popolare in tutto il mondo. Ed ancora, “White Christmas” di Irving Berlin, il singolo più venduto nella storia della discografia, con oltre 50 milioni di copie.

Immancabili poi anche “Jingle Bells”, sicuramente una delle canzoni natalizie più conosciute e cantate al mondo, “Let it snow”, scritto da Cahn e Styne nel 1945, “The first Noel”, tradizionale canto natalizio inglese originario probabilmente della Cornovaglia, di autore anonimo databile tra il 1500 e il 1600, il cui arrangiamento originale e adattamento del testo furono curati da Davies Gilbert. Infine ci sarà anche “What a wonderful world”, canzone scritta nel 1967 da Thiele e David Weiss, e interpretata per la prima volta da Louis Armstrong, che fu subito in testa alle classifiche mondiali dei dischi più venduti.

“A dimostrare la versatilità nello spaziare tra differenti generi musicali – spiegano inoltre gli organizzatori – torna a Bassano l’Orchestra regionale Filarmonia Veneta (Orv). Fondata nell’estate del 1980, fin dalla sua nascita la compagine, inizialmente denominata Orchestra Filarmonia Veneta, si pose al servizio delle esigenze produttive teatrali dell’intera regione. I primi passi li mosse come protagonista della stagione lirica del Teatro Comunale di Treviso, in seno al quale nacque, evidenziando subito la duttilità che da sempre la contraddistingue”.

Oggi la Orv è un insieme di talenti, di competenze, di passioni. Ma è anche il risultato di un grande sforzo organizzativo, di capacità di accordare diverse professionalità in una comune espressione, di concordare programmi e appuntamenti, nel rispetto delle esperienze dei singoli componenti e delle aspettative del pubblico. I biglietti per la serata bassanese sono in prevendita presso l’Ufficio Iat di Bassano, in Piazza Garibaldi 34, o anche la sera stessa del concerto, a partire dalle 20, presso la biglietteria del Teatro Remondini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *