Breaking News

Vicenza, Possamai: “Serve semplificazione”

Vicenza – Tante soluzioni tecnologiche per rendere la vita più semplice ai vicentini. Giacomo Possamai, candidato alle primarie del prossimo 3 dicembre ha illustrato la propria idea di semplificazione tecnologica insieme all’assessore all’innovazione, Filippo Zanetti e a Alessandra Poggiani, direttore generale di Venis.

Giacomo Possamai
Giacomo Possamai

“Grazie alla tecnologia – ha commentato Possamai – è ormai possibile fare tutto. Quello che non dobbiamo rischiare che accada è la riproduzione, in chiave digitale, delle complessità della burocrazia comunale. In questi anni sono state gettate delle solide basi: il passo in più che siamo chiamati a compiere è rendere tutto più integrato, veloce e semplice. Con una sola App da telefono cellulare renderemo a portata di click la possibilità, per esempio, di pagare una multa, un’imposta, la retta del nido, prenotare l’accesso alle mostre, comprare l’abbonamento dei mezzi pubblici, ottenere un certificato o depositare una domanda. Un solo strumento il più semplice possibile e a portata di tutti in piena sicurezza.”

“Accanto a questo – continua Possamai – le potenzialità delle nuove tecnologie in materia, per esempio, ambientale e di sicurezza sono molte: una delle prime scelte che possiamo compiere è quella di installare lampioni intelligenti con telecamere e Wi-Fi.”

“La filosofia di fondo – conclude il candidato – è quella di alzare il livello di qualità della vita di tutti, rendendo ogni rapporto con la burocrazia semplice, a portata di smartphone, gratuito e veloce. La Vicenza del futuro, per crescere veramente, deve essere connessa e semplice”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *