Schio, ruba in una sala giochi. Preso dai carabinieri

Vicenza, pizzicato dopo lo scippo ad un’anziana

Vicenza – Finesettimana di controlli e lavoro per i carabinieri della Compagnia di Vicenza. Nel tardo pomeriggio di ieri, a conclusione delle indagini avviate dopo la denuncia presentata qualche giorno fa da un’anziana vittima di uno scippo avvenuto in località Ponte San Michele, i militari hanno a loro volta hanno denunciato a piede libero un tunisino di 25 anni, M.A., senza fissa dimora.

Attraverso la visione delle immagini del sistema di videosorveglianza presente nella zona del ponte, è stato possibile identificare il tunisino come responsabile dello scippo. Il giovane è stato poi rintracciato nei pressi della stazione ferroviaria, zona da lui solitamente frequentata insieme ad altri connazionali. Le indagini proseguono per accertare se l’extracomunitario si sia reso responsabile anche di altri episodi simili.

Nel pomeriggio del 3 novembre invece, i carabinieri sono intervenuti presso il negozio Ovs all’interno del centro commerciale Palladio dove, poco prima, una delle commesse aveva individuato una donna che, dopo aver rimosso le placche antitaccheggio, aveva rubato indumenti per un valore circa 120 euro.

L’autrice, identificata in F.F, 56enne, residente a Vicenza, con precedenti per reati contro il patrimonio, è stata quindi arrestata per furto aggravato dalla pattuglia dei carabinieri intervenuta. La donna è stata condotta presso la camera di sicurezza di questo Comando Provinciale, in attesa dell’udienza per direttissima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità