martedì , 14 Settembre 2021

Vicenza, le iniziative contro la violenza sulle donne

Vicenza – Il 25 novembre ricorre la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne il 25 novembre, e Vicenza la celebra con un fitto calendario di iniziative curate dall’ufficio comunale Pari opportunità in collaborazione con la Consulta comunale per le politiche di genere e con numerose associazioni femminili del territorio. Da oggi al 29 novembre sarà possibile assistere a spettacoli teatrali e a concerti, partecipare a convegni, ad incontri e ad eventi sportivi, visitare mostre con un unico filo conduttore: la riflessione sul tema della violenza alle donne. Gli appuntamenti sono, per la maggior parte, ad ingresso libero, oppure prevedono la raccolta offerte per sostenere progetti specifici.

Sono due gli appuntamenti centrali dell’iniziativa. Innanzitutto, va segnalata la Marcia silenziosa di sabato 25 novembre, con partenza alle 15.30 da Campo Marzo e arrivo in piazza Biade, nella quale verranno ricordate le vittime della violenza di genere. Dopo la marcia l’Orchestra giovanile vicentina eseguirà una performance musicale. L’altro evento è in programma lunedì 20 novembre, dalle 14.30 alle 18.30, ed è il convegno nella sede cittadina di Confindustria Vicenza, in piazza Castello, durante il quale si farà il punto sul tema “Violenza di genere, violenza intrafamiliare e violenza assistita: quali tutele?”. Numerosi e significativi gli interventi in programma.

Anche attraverso lo sport sarà possibile dare un segnale di stop alla violenza. Sabato 25 novembre, dalle 10 alle 12 da piazza San Lorenzo, il gruppo promuove ci sarà “Vicenza di corsa contro la violenza”, dieci chilometri di corsa o chilometri di camminata per le vie del centro di Vicenza, promossa da Women in run. Giovedì 16 novembre invece, alle 21, al Teatro San Marco, “Donne dimenticate: luci e ombre di una città”, opera teatrale, ispirata dal libro “Vicenza emozioni in cammino”, prodotta dall’associazione teatrale “Città di Vicenza”, con la regia di Liliana Boni Baldo. Parte del ricavato del biglietto sarà destinato al progetto “La valigia di Caterina”.

Venerdì 17 novembre alle 21, al Teatro Astra, il Teatro della Cenere metterà in scena “Troiane”, opera teatrale ispirata alla tragedia euripidea e al mito omerico in cui si narra del destino di violenza e coraggio delle principesse sconfitte nella guerra di Troia. Regia e sceneggiatura di Marta Scaccia. Domenica 26 novembre alle 18, in Circoscrizione 6 (via Thaon di Revel 44) teatro-forum, del Centro Capta di Vicenza “Catene violente” con il coinvolgimento del pubblico. A cura del Gruppo donne di Cgil Vicenza.

La violenza sulle donne verrà descritta da tre mostre.  Da lunedì 20 novembre a giovedì 30 novembre in circoscrizione 6, mostra di 44 dipinti e disegni e poesie andranno a comporre la mostra “Un mondo accanto”, autore e curatore Roberto Rossi, con il sostegno dell’associazione Vicenza in centro. Inaugurazione sabato 18 novembre alle alle 17.30.

Al Galla Caffè, nella mostra fotografica “In your shoes”, saranno protagonisti gli scatti di Linda Scuizzato che ha intervistato e fotografato le vedove residenti a Gorkha, Macchegaun e Dharmastali, in Nepal, e le bambine della scuola Pardada Pardadi in Uttar Pradesh, in India. Alla Biblioteca Bertoliana, dal 25 novembre al 10 dicembre le sculture “Inviolabili” di Andrea Meneghetti mostreranno corpi femminili filiformi, smaterializzati, quasi a voler privare le donne di quella componente tangibile, troppo spesso oggetto di violenza. Andrea Meneghetti è anche autore delle sculture esposte dal 25 novembre al 31 gennaio al Museo naturalistico archeologico.

“In-canto contro la violenza” è invece un concerto di beneficenza a sostegno di progetti in favore delle bambine indiane vittime di violenza. Il Coro Phoenix in-canto diretto dal Maestro Roberto Fioretto si esibirà domenica 26 novembre alle 16 alla chiesa di San Carlo di Villaggio del Sole. Infine mercoledì 29 novembre alle 18 la rassegna si chiuderà in Circoscrizione 6 con l’incontro “Misure contro la violenza intrafamiliare”, a cura dell’ufficio Pari opportunità e della Consulta per le politiche di genere del Comune di Vicenza. In questa pagina il programma completo e dettagliato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità