Francesco Pioppi

Vicenza Calcio, è iniziata l’era di Boreas Capital

Vicenza – Da oggi è ufficiale, il Vicenza Calcio è stato rilevato da Boreas Capital. Ci sarà, naturalmente, un periodo di transizione che porterà al passaggio di mano delle quote della società, dopo l’accordo raggiunto in questi giorni ed il preliminare che è stato sottoscritto ieri. Si parla di un mese circa, necessario alla nuova proprietà per radiografare il club in ogni suo aspetto e decidere come muoversi per gestirlo al meglio. In questo periodo di interregno sarà anche costituita una nuova società, che si chiamerà Boreas Sport Management Spa, che gestirà esclusivamente il Vicenza Calcio. Il cda biancorosso invece, in questo mese, sarà composto dallo stesso Pioppi e da due membri di Vi.Fin., Marco Francetto e Simone Dalla Vecchia.

Poi tutto sarà nuovo, a cominciare dallo stesso consiglio di amministrazione. La nuova era del Vicenza, il cui presidente sarà proprio Pioppi, è stata presentata questa mattina, allo stadio Menti, in una affollata conferenza stampa durante la quale Franchetto e Pioppi non si sono sottratti alle molte domande dei cronisti e al compito di fare chiarezza sulla travagliata trattativa, iniziata già nel mese di giugno. Lo strano andamento altalenante di quella che è stata chiamata la Lanenovela, è stato detto, è derivato soprattutto da un malinteso, le due parti insomma non si sarebbero all’inizio chiarite su ogni aspetto.

Come si ricorderà questo portò, nei mesi scorsi, a polemiche e a rotture, poi ricomposte negli ultimi tempi. C’era, come è noto, anche una soluzione alternativa, rappresentata da un’offerta fatta dal consulente Fabio Sanfilippo, in rappresentanza di imprenditori piemontesi, messa anche nero su bianco ma poi tramontata, ha sottolineato Franchetto, “perché non sono stati rispettati gli accordi”. Sanfilippo ha promesso azioni legali, ma questo non sembra preoccupare né Vi.Fin né Boreas Capital.

Quanto al futuro, la direzione generale del club sarà affidata a Riccardo Ferri, un nome molto noto nel mondo del calcio, grande difensore dell’Inter e della nazionale tra gli anni ’80 ed i ’90. Sarà un club manager soprattutto tecnico, che ad esempio dovrà valorizzare il settore giovanile sul quale la nuova proprietà intende puntare molto per un investimento a medio e lungo termine. Ancora da decidere invece in merito al direttore sportivo, a dispetto delle voci che parlavano di una probabile sostituzione di Moreno Zocchi con Mauro Gibellini. Naturalmente resta sospesa anche ogni decisione sull’allenatore, Alberto Colombo, in attesa appunto di avere un quadro più chiaro della situazione.

Sul fronte amministrativo Boreas subentra a Vi.Fin. accollandosi tutto il monte debitorio del Vicenza, circa 13,5 milioni di euro, e con un budget che prevede di investirne altri sette nei prossimi due anni. Per Boreas Capital, gruppo arabo lussemburghese con interessi nel campo dei centri di medicina sportiva riabilitativa, l’acquisto del Vicenza Calcio significa avere un fiore all’occhiello importante, ed un tramite efficace nei rapporti con le federazioni, a cominciare dalla Fifa. Ma ne abbiamo parlato con lo stesso Pioppi, intervistandolo dopo la lunga conferenza stampa di questa mattina. Ne proponiamo la registrazione in audio, nel lettore in alto nella pagina, sulla foto di apertura. Cliccare sul simbolo play per ascoltare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *