Teatro, “Gli innamorati” di Goldoni a Creazzo

Creazzo – Sarà la commedia di Carlo Goldoni “Gli innamorati” il secondo appuntamento, sabato 11 novembre, alle 21, all’Auditorium Manzoni, a Creazzo, della rassegna “Luci in scena – Creazzo a Teatro”. La piece del grande commediografo veneziano sarà interpretata dalla compagnia Teatro Bresci e racconta l’amore fra la giovane Eugenia Ridolfi, erede di una famiglia in rovina, e Fulgenzio, un giovane educato e ricco. L’amore dei due però è tormentato, a causa dell’impulsività di lui e, soprattutto, della gelosia di lei. Dietro alla frizzante vicenda amorosa, come sempre accade nelle opere del Goldoni, emerge la critica ad un mondo in profonda crisi che si aggrappa ad ogni infingimento per non guardare alla realtà.

“Si finge di avere ciò che non si ha – spiegano gli organizzatori -, di essere ciò che non si è più. I giovani hanno perso la bussola e si dibattono come insetti notturni intorno a una lampada alla ricerca di un’identità che li illumini, li contenga e li guidi. Nella versione curata dal Teatro Bresci è bandito il superfluo, l’ornamento: in scena c’è un mondo virtuale, pignorato, ridotto all’osso, un conto alla rovescia in attesa di un futuro che, allora come oggi, non sembra avere molta consistenza. Un esperimento al vetriolo, satirico e psicoanalitico, in cui i protagonisti sono gli attori che, necessariamente, si mettono e ci mettono a nudo”.

La regia è firmata da Giorgio Sangati, giovane regista veneto chiamato di recente a lavorare per il Piccolo Teatro di Milano. Gli interpreti invece sono Anna Tringali, Giacomo Rossetto, Anna De Franceschi, Renzo Pagliaroto, Davide Dolores, Marco Zoppello. Per informazioni si può consultare il sito del Gruppo Panta Rei. Per prenotazioni scrivere a info@gruppopantarei.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *