Tangenziale di Vicenza, ok da Anas. Presto i lavori

Vicenza – Finalmente una buona notizia. L’Anas ha infatti approvato il progetto definitivo per il completamento della tangenziale di Vicenza. Si tratta di un’opera attesa da decenni e che, per molto tempo, è stata conosciuta come la “bretella dell’Albera”. Già entro la fine dell’anno potrebbero aprirsi i cantieri, dando avvio ad una soluzione che certamente porterà notevole sollievo ai quartieri a nord della città strangolati da un traffico continuo anche di mezzi pesanti diretti verso l’alto vicentino.

Stefano Fracasso
Stefano Fracasso

Tra i primi ad esprimere soddisfazione per l’approvazione da parte di Anas del progetto esecutivo della tangenziale di Vicenza c’è il capogruppo del Partito Democratico in consiglio regionale del Veneto Stefano Fracasso.

“Dopo l’approvazione del progetto dell’Alta capacità ferroviaria – ha sottolineato Fracasso – Vicenza compie un ulteriore passo avanti verso la risoluzione di alcuni nodi strategici infrastrutturali che da sempre caratterizzano e determinano il sistema della mobilità cittadina e il traffico di attraversamento. La città si prepara a liberare dal traffico l’area urbana, che diventa così sempre più spazio e opportunità per la mobilità sostenibile, anche in considerazione dell’arrivo del tram”.

“Va riconosciuto – ha concluso il capogruppo Pd – che il sindaco ha fatto per le infrastrutture quanto non era mai stato fatto nei decenni precedenti. Con il valore aggiunto dato dalla capacità di attirare fondamentali risorse esterne. In termini di investimenti, Tav, tangenziale e bandi periferie portano a Vicenza 900 milioni di euro. In tempi di vacche magre per i bilanci dei comuni un impegno notevole e un sostegno indispensabile per lo sviluppo della città”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *