Breaking News

Schio, Umberto Orsini porta in scena “Copenhagen”

Schio – Secondo appuntamento, giovedì 30 novembre, della stagione di Schio Grande Teatro, con lo spettacolo “Copenhagen”, al Teatro Astra, alle 21, interpretato da Umberto Orsini, Massimo Popolizio e Giuliana Lojodice in “. Molto apprezzato sia dalla  critica che dal pubblico, è tratto dal testo di Michael Frayn, con un trio di attori di grande spessore che fa della versione italiana una  perla del teatro di recitazione. Lo spettacolo, ambientato in un luogo che ricorda un’aula di fisica, parla di etica, di scelte e di responsabilità attraverso il tema della scienza.

Immersi in un’atmosfera quasi irreale, tre persone, due uomini e una donna, parlano di cose successe in un lontano passato, quando tutti e tre erano ancora vivi. Sono Niels Bohr (Orsini), sua moglie Margrethe (Lojodice) e Werner Karl Heisenberg (Popolizio). Il loro tentativo è quello di chiarire che cosa avvenne nel lontano 1941 a Copenaghen quando improvvisamente il fisico tedesco Heisenberg fece visita al suo maestro Bohr, in una Danimarca occupata dai nazisti.

Entrambi coinvolti nella ricerca scientifica, ma su fronti opposti, probabilmente vicini ad un traguardo che avrebbe portato alla bomba atomica, i due scienziati ebbero una conversazione nel giardino della casa di Bohr. Cosa si dissero, ancora oggi, resta un mistero sul quale si sono fatte varie ipotesi. L’asse portante attorno al quale ruota lo spettacolo è proprio il motivo per cui l’allievo andò a Copenaghen a trovare il suo maestro.

Essendo a capo del programma nucleare militare tedesco Heisenberg voleva forse, in nome della vecchia amicizia, offrire appoggio a Bohr, che era mezzo ebreo, in cambio di qualche segreto? O al contrario essendo mosso da scrupoli morali, anche se tormentato dalle conseguenze che sarebbero potute ricadere sulla Germania che lui amava pur non essendo nazista, tentava di rallentare il programma tedesco fornendo a Bohr, che era schierato con gli alleati, informazioni sull’applicazione dei fondamenti teorici della fissione? Per informazioni: info@teatrocivicoschio.it, www.teatrocivcoschio.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *