Breaking News
Jacopo Bulgarini d'Elci
Jacopo Bulgarini d'Elci

Primarie, Variati intervista Bulgarini al Teatro Astra

Vicenza – Sta per concludersi, a Vicenza, la campagna elettorale in vista delle primarie del centrosinistra, in programma domenica 3 dicembre, che precedono le elezioni comunali della primavera 2018. In queste ultime fasi di confronto prima delle votazioni, il candidato sindaco Jacopo Bulgarini d’Elci ha organizzato un evento dal titolo “Variati intervista Bulgarini. Dal presente al futuro”.

L’appuntamento è in calendario giovedì 30 novembre alle 20.30 al teatro Astra, in Contrà Barche. Nel corso della serata verranno riepilogati alcuni dei temi e delle parole chiave che hanno animato la campagna di Bulgarini d’Elci, a partire, come precisa una nota introduttiva all’incontro, “dall’idea di bellezza come chiave per migliorare la qualità della vita di cittadini e quartieri, e come stella polare verso cui tendere nella costruzione di una comunità migliore, che rivendichi il benessere come diritto fondamentale. Un collage di video sintetizzerà in modo dinamico e rapido le molte idee lanciate nel corso della campagna, attraverso le voci dei numerosi compagni di strada che hanno affiancato il vicesindaco”.

A questa prima parte introduttiva ne seguirà un’altra che vedrà il primo cittadino del capoluogo berico, Achille Variati, nelle vesti di intervistatore di Bulgarini, al quale ha già espresso supporto e sostegno in questa corsa. Toccherà dunque all’attuale vice sindaco di Vicenza, rispondere alle domande sulla città e sul suo futuro, in una chiacchierata che promette curiosità e sorprese.

Bulgarini d’Elci concluderà poi da solo questo incontro, con un intervento nel corso del quale sintetizzerà la visione di città futura elaborata nel corso degli ultimi mesi con l’associazione Vicenza Domani e con molti cittadini e soggetti esterni. “Si racconterà – conclude la nota – come sarà la Vicenza di domani, e perché sia giusto non farla tornare indietro ma accompagnarla, come recita lo slogan della campagna, Avanti!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *