Breaking News
Giacomo Possamai
Giacomo Possamai

Primarie, a Possamai l’endorsement di Dalla Pozza

Da Antonio dalla Pozza, attuale assessore alla Progettazione e sostenibilità urbana del Comune di Vicenza, riceviamo e pubblichiamo l’intervento che segue. E’ un endorsement a favore di Giacomo Possamai, candidato alle primarie del centrosinistra in vista delle elezioni amministrative che si terranno in città nella prossima primavera…

*****

Antonio Dalla Pozza
Antonio Dalla Pozza

Oggi ho annunciato il mio sostegno alla candidatura di Giacomo Possamai alle primarie del centrosinistra di domenica 3 dicembre a Vicenza. L’ho fatto perchè ritengo che, tra i tre candidati, Giacomo sia quello che incarni meglio i principi su cui ho impostato la mia azione amministrativa: l’ambiente e l’innovazione come priorità, la mobilità sostenibile come modalità per dare maggiore qualità della vita, la pianificazione urbanistica ed il riutilizzo dell’esistente come antidoto al disordine edilizio tipico dei nostri territori.

Con lui abbiamo condiviso, passo dopo passo, le grandi scelte di questi anni: le infrastrutture, la spinta verso la raccolta differenziata, il Parco della Pace. E da lui è spesso giunta la spinta per l’innovazione: la mobilità elettrica, il bike sharing, l’efficienza energetica, la risoluzione delle maggiori criticità idrauliche. Chi dice che non ha abbastanza esperienza, sbaglia, perchè con me ha affrontato tutte le tematiche con grande competenza, ed ha potuto seguire l’evolversi di ciò che di positivo lasciamo alla città.

Ora è arrivato il momento di scegliere, a pochi giorni dal voto per le primarie. Ho osservato a lungo i tre candidati, prima di fare la mia scelta. Ognuno di loro ha delle qualità, ma – a differenza degli altri due – Giacomo è quello che mi garantisce maggiormente di poter proseguire nel solco tracciato da questa Amministrazione, e che ultimamente ci ha portato a risultati straordinari: i 18 milioni del Bando Periferie, gli 11 milioni del Parco della Pace, il nuovo progetto dell’Alta Velocità, la SP46, i riconoscimenti ricevuti da Legambiente e Fiab, solo per citare gli ultimi.

A differenza degli altri, non ha “scoperto” le tematiche ambientali a poche settimane dal voto, e non va dicendo in giro che le piste ciclabili sono sconnesse tra loro (evidentemente quel candidato che lo dice deve aver spolverato la bici giusto in tempo per la campagna elettorale…), o che queste hanno ridotto la sezione delle strade (chissà dove avrà in mente di farle passare, assieme alle corsie preferenziali del trasporto pubblico, che vengono fatte dove servono agli autobus, non alle auto…).

Ma soprattutto, Giacomo è l’unico dei tre che mi dà la certezza del rispetto delle opinioni altrui, della capacità di creare coesione, e dell’essere in grado di coniugare le doti politiche con la visione innovativa del futuro e la concretezza rivolta al presente che deve caratterizzare un amministratore locale. E anche se ritengo sostanzialmente conclusa la mia esperienza amministrativa, sarò al suo fianco con il mio bagaglio di conoscenza se uscirà vincitore da queste primarie.

Antonio Marco Dalla Pozza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *