Controllo con un etilometro, immagine di repertorio
Controllo con un etilometro, immagine di repertorio

Guida in stato di ebbrezza, patenti ritirate a Schio

Schio – Due patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza, nel fine settimana appena trascorso, da parte della polizia locale Alto Vicentino di Schio, nel corso di due diversi interventi, entrambi nel territorio comunale scledense.

Il primo episodio ha avuto luogo, verso l’una di sabato 11 novembre, in via Vicenza. Qui gli agenti del consorzio di polizia locale, impegnati in un normale controllo alla circolazione stradale, hanno fermato una utilitaria Fiat guidata da un 30enne di Schio. Sottoposto a pre test con esito positivo, il ragazzo è stato sottoposto alla prova con l’etilometro. In virtù del tasso alcolemico restituito dall’apparecchio, compreso tra 0,5 grammi per litro (valore massimo consentito dalla legge) e 0,8, al 30enne è stata elevata una multa di 532 euro, gli è stata ritirata la patente, che sarà decurtata di 10 punti.

Il giorno successivo, domenica 12, verso le 19, la polizia locale è intervenuta all’incrocio tra le vie Baccarini e Vicenza, per un incidente stradale tra due auto. Per quanto riguarda la dinamica dello scontro, un 75enne di Schio, alla guida di una Ford Fiesta, stava affrontando la rotatoria che unisce le due vie quando ha urtato, con la ruota anteriore destra, il cordolo del marciapiede, ha perso il controllo del mezzo e si è scontrato contro una Mercedes, condotta da un 68enne di Vicenza.

Il 75enne, che secondo gli agenti manifestava segni di ebbrezza alcolica, è stato sottoposto prima alla prova etilometrica con precursore, e poi, visto l’esito positivo di questa, anche ad una prova con l’etilometro. In questo caso il tasso alcolemico registrato era compreso tra 0,8 e 1.50 g/l. Per questo l’uomo è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Vicenza per guida in stato d’ebbrezza alcolica, con conseguente ritiro della patente di guida, che sarà decurtata di 10 punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *