domenica , 25 Luglio 2021

Calcio donne, Vicenza si illude ma passa Riccione

Vicenza – Ancora una sconfitta per il Vicenza calcio femminile, che ieri, nella settima giornata di andata del campionato di serie B è stato fermato in casa, per 1-2, dalle biancoblù del Riccione, grazie a due capolavori di Battelani. Tutte e tre le reti sono arrivate nella ripresa: le padrone di casa sono passate in vantaggio al 67’ con il rigore trasformato da Passuello, 1-0. La rete subìta ha dato coraggio al Riccione che con due belle conclusioni di Battelani (al 77’ e al 92’) hanno ribaltato il risultato e conquistato i tre punti.

Per quanto riguarda la cronaca dell’incontro, sotto una timida pioggia, Vicenza e Riccione si affrontano alla pari per metà del primo tempo, quando le ragazze di mister Dori iniziano a prendere campo. Roberta Pomi cerca ripetutamente la porta: la sua prima conclusione è respinta dal portiere mentre la seconda è deviata in angolo. Al 36′ Vicenza ancora pericoloso con Novello, che però calcia alto dopo un rimpallo in area di rigore. Nemmeno Rigon riesce a sbloccare il risultato: la sua conclusione si spegne di poco a lato. Al 44′ Novello triangola con Silvia Pomi, ma davanti al portiere viene fermata da un intervento decisivo di Urbinati che favorisce la presa bassa di Meletti. Il primo tempo si chiude così sullo 0-0.

Nel secondo tempo le beriche entra in campo con una marcia in più: al quinto minuto c’è un gran lancio di Missiaggia per Silvia Pomi, che scatta in posizione regolare ma non riesce a concludere in porta. Conclusione pericolosa di Riccione al 53′: il tiro da fuori area di Perone si spegne di poco sopra la traversa. Il Vicenza insiste, ma non riesce a trovare il vantaggio. Questo fino al 67’, quando l’arbitro punisce un contatto in aria tra Dellachiara e Roberta Pomi con un calcio di rigore.

Sul dischetto si presenta Passuello che spiazza il portiere avversario e firma l’1-0. Il Riccione si riversa in attacco per tentare di pareggiare: al 75′ ci prova con un diagonale Battelani, ma la sua conclusione sfiora il palo. Due minuti dopo, però, la numero 9 biancoblù calcia di prima e con l’esterno infila la palla sotto l’incrocio dei pali dove nulla può fare Scarmin, 1-1. Il Vicenza accusa il colpo e al 92′ riceve anche il Ko. Ancora Battelani riceve palla dal vertice dell’area e fa partire un destro a giro che scavalca Scarmin e si insacca beffardo sul secondo palo, 1-2. Le biancorosse tentano un ultimo assalto, ma non c’è più tempo e la partita finisce con un’altra sconfitta.

Vicenza (4-3-3): Scarmin; Pomi Roberta, Missiaggia (C), Pegoraro, Frighetto; Rigon, Maddalena, Fortuna; Bettinardi (1′ st Calandra), Novello (85′ Cuomo), Pomi Silvia (60′ Passuello). A disposizione: Dalla Via, Balestro, Toniollo, Lazzari

Riccione (4-3-1-2): Meletti; Albani (69′ Rodríguez), Urbinati, Cavalcoli S., Sintini (54′ Dellachiara); Perone, Gostoli (3′ st Riceci), Cavalcoli G.(69′ Giardina); Marcattili (64′ Battelani); Fratini, Russarollo. A disposizione: Balducci, Sommella

Ecco gli altri risultati:

  • Bologna Fc – Pro San Bonifacio 1-1
  • Brixen Obi – La Saponeria Pescara 2-0
  • Fortitudo Mozzecane – Unterland Damen 0-0
  • Imolese – Jesina 2-2
  • Permac Vittorio Veneto – Castelvecchio 3-1
  • San Marino Academy – Women Soccer Castelnuovo rinviata
  • Trento Clarentia Pordenone Calcio 2-0

Classifica: Permac Vittorio Veneto e Castelvecchio 18, Pro San Bonifacio 17, Jesina 13, Unterland Damen e San Marino Academy* 12, Brixen Obi e Bologna Fc 11, Pordenone Calcio e Riccione 10, Fortitudo Mozzecane 9, La Saponeria Pescara 8, Imolese 3, Trento Clarentia 3, Women Soccer Castelnuovo* e Vicenza 0 (*= una gara in meno).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità