Schio e dintorni

Breganze in festa con la Fiera di San Martino

Breganze – Domenica 12 novembre il centro di Breganze sarà animato dall’antica Fiera di san Martino, un evento originariamente nato per festeggiare la fine dei lavori agricoli prima dell’inizio dell’inverno, che verrà ricordato con una giornata di festa dove troveranno spazio bancarelle, esposizioni, degustazioni gonfiabili e laboratori per bambini.

La Fiera avrà una sua anteprima alle 17.30 di sabato, quando verrà inaugurata la mostra “Saluti da Breganze”, allestita dal Gruppo ricerca storica Breganze nella biblioteca Boschiero. Il clou dei festeggiamenti è invece in programma domenica: piazza Mazzini e le vie del centro si vestiranno dei colori, profumi e sapori dell’autunno con più di cento bancarelle di prodotti artigianali e gastronomici.

Il gruppo panificatori dell’Associazione artigiani della Provincia di Vicenza, con la partecipazione dei ragazzi del Centro formazione professionale Trissino e con la collaborazione delle associazioni breganzesi di solidarietà, proporranno pane fresco e altre specialità salate e dolci nello Stand della solidarietà.

Per quanto riguarda il programma di domenica (che può essere consultato in dettaglio cliccando sull’immagine a fianco, oppure in questa pagina), alle 10.30, in Duomo, ci sarà la messa di ringraziamento, con benedizione delle macchine agricole e degli animali. A mezzogiorno aprirà lo stand gastronomico e, per tutta la giornata, non mancheranno chioschi con caldarroste, vino novello e brulè.

Il gruppo Agricoltori allestirà, nell’ex Comunità Montana, una esposizione di animali, mentre per gli appassionati dello storico marchio breganzese il Moto club Laverda metterà in mostra le moto Laverda più famose. Nel pomeriggio, dalle 14.30, si potrà assistere alla dimostrazione della trebbiatura e all’esposizione di vecchi trattori in piazza del Donatore, a cura del gruppo Agricoltori di Breganze. Dalle 14.30 alle 16.30 sarà possibile visitare il Campanile, grazie alle visite guidate del Gruppo ricerca storica Breganze.

Alle 15, nel Parco dell’ex Comunità Montana è in programma la degustazione di vini “Calici di San Martino” e, alla stessa ora, l’associazione Apicoltori Astico Brenta premierà il vincitore del 22esimo concorso dei mieli con la consegna dell’Ape d’Oro per la migliore azienda apistica. Seguiranno danze popolari di Ballincontrà (alle 15.30), il concerto di campane del gruppo Campanari Breganze (16.30) e l’estrazione della lotteria di San Martino (18).

L’associazione Apicoltori Astico Brenta propone, inoltre, alle 10, 11, 14 e 15 un “Laboratorio di bombe di semi”, dedicato ai bambini dai 4 anni in su, accompagnati da un adulto, durante il quale verranno preparate palline di terra, argilla e semi per far nascere fiori utili alle api. Il laboratorio è gratuito, su prenotazione, inviando una e-mail all’indirizzo apicoltoriasticobrenta@gmail.com, indicando il numero di bambini e l’orario preferito.

Per finire, domenica 19 novembre, il coro di Breganze proporrà la tradizionale rassegna Concerti d’autunno. Questa serata di canti popolari, alpini e di montagna, diretta dal maestro Filiberto Zanella, con la partecipazione del coro Bassano e del coro Ges di Schio, è in programma alle 20.30 al cinema Verdi. L’antica Fiera di San Martino è organizzata dall’amministrazione comunale in collaborazione con l’Accademia del Toresan, gli Alpini, il Gruppo Apicoltori, il Grc e le associazioni Breganzesi, il Consorzio tutela vini Doc e Le Botteghe di Breganze.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button