Il match tra Eketerinburg e Schio è in programma domani alle 15
Il match tra Eketerinburg e Schio è in programma domani alle 15

Basket, Beretta Schio in Russia contro Ekaterinburg

Schio – Una insidiosa partita in Russia attende domani, mercoledì 29 novembre, il Beretta Famila Schio, che alle 19 locali, le 15 italiane, affronterà le biancoarancio dell’Ummc Ekaterinburg, acronimo di Ural mining and metallurgical compay. L’incontro, in programma al Divs Sport Hall e valido per la sesta giornata di Eurolega, massima competizione continentale per club di basket femminile, sarà trasmesso in diretta streaming sul canale Youtube della Fiba, a questo link.

Le scledensi si presenteranno al match di domani forti del primo gradino nella classifica del girone B (posizione condivisa con lo Yakin Dogu Universitesi e il Fenerbache), frutto di un bottino di quattro vittorie e di un solo passo falso nelle cinque gare fin qui disputate: dopo l’esordio amaro contro le turche di coach Zafer Kalaycioglu, infatti, il Beretta ha calato un bel poker successi.

Due i dischi rossi nel tabellino di marcia delle russe, che occupano il quinto posto in graduatoria. La scorsa annata, invece, il loro cammino in regular season fu quasi immacolato (13 vittorie e una sconfitta), cosa che permise loro di chiudere in testa il gruppo B. Nella seconda fase della competizione, i quarti di finale, le biancoarancio affrontarono il Beretta, quarto nel gruppo A, che venne liquidato con un netto 2-0 (92-47 in gara 1, in Russia e 62-102, in gara 2 al PalaRomare). In semifinale di Eurolega, poi, Ekaterinburg venne fermato da Fenerbahce e si dovette accontentare della medaglia di bronzo.

Per la gara contro le arancioni coach Olaf Lange potrebbe recuperare Olga Ateshine e Diana Taurasi, ma probabilmente Deanna Nolan non prenderà parte alla sfida. In casa Schio, all’assenza di Kathrin Ress va aggiunta quella di Eva Lisec. Operata in seguito alla rottura del tendine d’achille, riportata nel corso della gara con Montpellier, la stagione della lunga slovena dovrebbe essersi purtroppo già conclusa.

Ilaria Martini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità