Breaking News

“Bacalà alla vicentina tra storia e tradizione”

Vicenza – Sarà presentato a Vicenza, mercoledì 29 novembre, alle 17.30, alla Biblioteca La Vigna, l’ultimo libro di Galliano Rosset dal titolo “Bacalà alla vicentina tra storia e tradizione”, pubblicato da Editrice Veneta, nel trentesimo anniversario della fondazione della Venerabile Confraternita del Bacalà alla vicentina, della quale Rosset è il priore. Il progetto editoriale ha come capofila l’Unpli di Vicenza e c’è anche il sostegno della Regione del Veneto. L’incontro sarà introdotto dal presidente della biblioteca, Mario Bagnara, e a seguire la presentazione del libro da parte dell’autore.

“Per raccontare una storia avvincente – spiega una nota della Biblioteca La Vigna -, Rosset parte da lontano, molto lontano, da quel fantastico viaggio che inizia il 25 aprile del 1431 a Candia (l’isola di Creta) da dove Pietro Querini salpò per un’impresa destinata a divenire il punto di partenza di una grande avventura gastronomica. Il naufragio di Querini portò il navigatore veneziano a scoprire lo Stockfis, nell’isola di Røst, nell’arcipelago delle Isole Lofoten al largo delle coste Norvegesi. Da lì iniziano le vicende, raccontate da Rosset in modo accattivante, accompagnando il lettore dalle tempestose coste norvegesi alle nostre tavole, in un percorso che dura da secoli”.

Il libro si inserisce in un filone di lavori dedicati alla riscoperta della cucina veneta dei secoli passati. Nel corso degli anni la collana di Galliano Rosset ha esplorato molti aspetti delle tradizioni culinarie, con particolare attenzione alla materia prima, come gli animali da cortile e della stalla, che fornivano le carni, e gli ortaggi che facevano da contorno ai piatti principali. L’autore ha richiamato l’attenzione anche sui cereali, alimenti base dei vari tipi di pane e polente, sui metodi di coltivazione e trasformazione. Per proseguire in questa opera di riscoperta e divulgazione, Rosset non poteva dimenticare il Bacalà alla vicentina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *