Economia

Vicenza, cyber security in un incontro di Confindustria

Vicenza – Ci saranno anche i vertici di Microsoft e di Ibm a “CyberSecurity4Factory. Viaggio in sicurezza verso la digital era”, incontro sulla sicurezza digitale organizzato da Confindustria Vicenza, con il contributo della Camera di commercio di Vicenza, che si terrà venerdì 20 ottobre, alle 16, a Palazzo Bonin Longare, sede dell’associazione degli industriali vicentini. L’incontro, che rientra nel progetto Digital4Factory e nel ciclo di incontri DigitalMeet, oltre all’introduzione di Miola vedrà gli interventi dell’assessore alle attività produttive della Regione Veneto, Roberto Marcato, e del delegato Industria 4.0 di Confindustria Veneto Gianni Potti.

“La digitalizzazione offre innumerevoli vantaggi, ma espone anche le organizzazioni a nuove minacce e rischi – ha spiegato Filippo Miola, delegato a innovazione e fabbrica 4.0 di Confindustria Vicenza -. La protezione dei dati e delle informazioni risulta essere oggi una sfida senza precedenti, sia per il volume che per la velocità delle interazioni dei business digitali e non. L’Italia è al terzo posto nel mondo per numero di attacchi subiti, dietro solamente a Usa e Giappone, rappresentando ben il 7,1% dei cyber attacchi globali. La cyber security rappresenta quindi una questione di primaria importanza e urgenza sia per i grandi gruppi che per le piccole e medie imprese”.

Nell’incontro verrà fatta anche una panoramica sulla cyber security, da parte di Gabriele Faggioli, presidente del Clusit ( l’associazione italiana per la sicurezza informatica) Gabriele Faggioli. Seguiranno gli interventi di Carlo Mauceli, Chief technology officer di Microsoft Italia, Marco Bresciani, Security strategist Europe di Ibm, e Simone Riccetti, Regional leader of Middle East & Africa It/Scada/Ics di Ibm. Modera il direttore di Veneto Economia Domenico Lanzilotta.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button