Jacopo Bulgarini d'Elci
Jacopo Bulgarini d'Elci

Vicenza, Bulgarini lancia la sua candidatura

Vicenza – Lancio ufficiale della candidatura di Jacopo Bulgarini d’Elci alle primarie per la scelta del sindaco, sabato 28 ottobre, alle 11, sul palco del Teatro Astra di Vicenza. L’attuale vicesindaco dell’amministrazione Variati ha scelto dunque un luogo simbolo della città, un luogo di formazione, cultura e comunità, ed un titolo per l’evento di presentazione della sua candidatura che ambiziosi ed esplicativo: “Avanti!”. A condurre l’incontro sarà Franca Grimaldi e sul palco si alterneranno interventi di autorevoli speaker e momenti artistici. Pétreviste le partecipazioni dell’attore e regista Marco Zoppello e dei musicisti Ilaria Fantin e Massimiliano Varusio.

Tema centrale dell’incontro e della campagna di Bulgarini d’Elci è la bellezza. “Non un’astrazione ma una forza potente – spiega Bulgarini d’Elci -, capace di rigenerare e risanare: gli individui, la comunità, i quartieri, la qualità della vita, persino l’economia di un territorio. Una bussola che verrà declinata in una serie di significati e di esempi che permetteranno di comprendere come, se presa sul serio e senza compromessi, questa possa rappresentare per la città una prospettiva al contempo visionaria e concreta”.

E a delineare le molte sfaccettature dell’idea di bellezza saranno anche parecchi volti noti della città: dagli assessori Umberto Nicolai e Annamaria Cordova, che parleranno rispettivamente della bellezza nell’educazione e di bellezza come partecipazione, a Carlo Presotto (attore, regista, formatore, presidente della Piccionaia) che illustrerà come la cultura crei comunità e produca azioni di riconnessione nei quartieri, anche e soprattutto nei luoghi di malessere, fino a Claudio Bertorelli, progettista urbano sensibile al concetto di una bellezza capace di rigenerare le periferie e salvaguardare l’ambiente e il paesaggio.

Tra gli ospiti annunciati anche il sindaco Achille Variati. A Bulgarini d’Elci spetterà la chiusura, durante la quale delineerà un’idea di città futura che sta prendendo forma e che rappresenta una scommessa e una sfida. Una prospettiva di trasformazione e rigenerazione di Vicenza che prosegue il percorso fatto dall’amministrazione uscente, ma per iniziare un cammino nuovo e diverso dal passato. “Se la città è stata risanata – commenta Bulgarini – oggi ha la possibilità di essere ripensata. È una città che cresce, come recita l’altro slogan della campagna, e che va rilanciata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *