Breaking News

Valdagno, riaperto il Ponte della Vittoria

Valdagno – Riaperto al traffico, a Valdagno, il Ponte della Vittoria dopo un intervento di sistemazione considerato fondamentale per la sicurezza viaria e per il quale sono stati investiti 560 mila euro, 125 mila dei quali finanziati dalla Regione Veneto. Alle 8.30 di questa mattina la spazzatrice era già all’opera sul ponte per rimuovere la sabbia rimasta sull’asfalto steso solo poche settimane fa. Ieri sono arrivati anche gli attesi risultati della prove di carico che hanno tolto ogni dubbio. Il ponte di poteva riaprire. E così è stato questa mattina.

Giancarlo Acerbi
Giancarlo Acerbi

A taglio del nastro c’erano anche il sindaco di Valdagno, Giancarlo Acerbi, l’assessore ai lavori pubblici, Federico Granello, la dirigente della sezione lavori pubblici, Federica Bonato, e il titolare della ditta che ha eseguito l’importante intervento. Nel corso della giornata di oggi verrà riposizionata anche la segnaletica stradale corretta, con la conseguente rimozione delle deviazioni imposte fino ad oggi per il cantiere.

“L’intero intervento – spiega una nota del Comune di Valdagno – ha permesso di apportare un netto adeguamento sismico alla struttura del ponte, la cui costruzione risale agli anni ’30, intervenendo sulle parti ammalorate, ma c’è stato anche spazio per un complessivo restauro storico. Nei prossimi giorni saranno completate alcune rifiniture di minima”.

“Siamo soddisfatti di questa riapertura – ha commentato il sindaco  – perché, nei sei mesi di cantiere, tutti i valdagnesi si sono resi conto dell’importanza di questo asse viario. Ora potremo tornare a percorrerlo sapendo che l’intera struttura è ancora più sicura e resistente. Ringrazio ancora i cittadini per la pazienza e l’impresa per aver completato l’opera entro le tempistiche stabilite dal cronoprogramma”.

“Già da questa sera – ha concluso l’assessore ai lavori pubblici – potremo veder sfoltito il traffico sulla Provinciale, su Via Fermi e Viale Europa. Nelle prossime settimane verrà poi effettuata una nuova taratura degli impianti semaforici in modo da gestire al meglio il traffico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *