Sovizzo, presto la Casa delle associazioni

Sovizzo – Sono partiti, a Sovizzo, i lavori per la ristrutturazione dei locali che ospiteranno la Casa delle associazioni, nello stabile comunale dell’ex biblioteca civica, in Via Cavalieri di Vittorio Veneto. Il progetto prevede la riqualificazione degli spazi prima occupati dalla biblioteca, ora spostata nella nuova sede di via 4 Novembre, che verranno destinati, come dicevamo, alle attività delle associazioni attive sul territorio di Sovizzo.

Si tratta di un intervento compreso nel programma di opere triennali approvato dal consiglio comunale il 24 aprile 2016, il cui progetto è stato approvato dalla giunta con una delibera del 28 marzo 2017, e che prevederà una spesa complessiva di poco più di 83 mila euro.. I lavori sono stati quindi consegnati alla ditta vincitrice della gara d’appalto lo scorso 2 ottobre, e sono regolarmente in corso d’opera. Con l’inizio dei lavori si è visto che sono anche necessarie delle opere aggiuntive.

C’è infatti una presenza di fibre di amianto all’interno della pavimentazione, e questo ha spinto l’amministrazione comunale a ordinare la rimozione totale del pavimento e la Ulss, attraverso il suo ufficio competente, ha ritenuto necessario ricorrere ad un’operazione di analisi in corso d’opera. Per la precisione si tratta di un’operazione di campionamento e di analisi in laboratorio dell’amianto aereodisperso. Il Comune si è quindi attivato per affidare i lavori di prelevamento e analisi dei campioni, che sono stati affidati lo scorso 12 ottobre. “Con la veloce messa in opera delle operazioni di analisi richieste dalla Ulss – ha spiega l’assessore ai lavori pubblici Luigino Fortuna – il cronoprogramma dei lavori non subirà comunque ritardi, mantenendo quindi inalterata la data di consegna dei locali.”

“Dare una confortevole sistemazione alle diverse realtà associative che animano la vita del nostro paese – ha invece sottolineato il sindaco Marilisa Munari -, è un obiettivo che ci siamo posti da tempo. Con questo ulteriore impegno da parte nostra per la veloce sistemazione di quest’opera vogliamo infatti manifestare ancora una volta come la casa delle associazioni sia un argomento che ci sta particolarmente a cuore. Fare di questo manufatto il cuore pulsante dell’attività sociale del paese speriamo possa aiutare nel mantenimento del sano spirito di aggregazione che caratterizza Sovizzo e tutti i suoi cittadini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *