Scuola, sostegno di Ebavi agli operai agricoli

Vicenza – Arriva un sostegno per le spese scolastiche ai figli degli operai agricoli. Ebavi, ente bilaterale per l’agricoltura vicentina, ha infatti deliberato di mettere a disposizione un contributo per le spese sostenute dalle famiglie per l’anno scolastico 2017-2018 per la scuola media inferiore, la scuola media superiore e l’università. L’iniziativa rientra nell’ambito delle prestazioni a sostegno del reddito degli agricoltori che Ebavi, costituita a Vicenza da Confagricoltura, Coldiretti, Cia, Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil, ha tra i suoi scopi principali.

Il contributo è riservato agli operai agricoli a tempo determinato e indeterminato, contribuenti dell’ente bilaterale. Gli operai a tempo determinato devono avere svolto almeno 102 giornate di lavoro nell’anno precedente, o maturate nell’anno di competenza alla data di inizio dell’anno scolastico. Agli operai agricoli verranno dati 100 euro per l’iscrizione al primo anno della scuola media inferiore, 200 euro per il primo anno della media superiore e 300 euro per il primo anno dell’università.

“Abbiamo deciso questa nuova misura di sostegno – ha spiegato Massimo Cichellero, presidente di Ebavi – per aiutare le famiglie in questo momento di crisi, che ricade pesantemente anche su molti settori dell’agricoltura. È una cifra forfettaria, che può essere di aiuto a sostenere le tante spese scolastiche che le famiglie devono accollarsi nel momento dell’iscrizione. L’iniziativa va a completare l’attività svolta nel campo del welfare dall’ente, che si occupa di salute e sicurezza, formazione, sostegno al reddito e integrazione dei trattamenti assistenziali per gli operai agricoli”.

Le richieste, corredate dell’attestato di iscrizione alla scuola e di un documento di identità, devono essere inviate entro il 31 gennaio 2018 a Ebavi, via Vecchia Ferriera 5, Vicenza, o alla mail info@ebavi.it. Per informazioni telefonare al numero 0444 964542 o alle organizzazioni sindacali e agricole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *