Breaking News
Sarego, il luogo del ritrovamento del corpo del ciclista
Sarego, il luogo del ritrovamento del corpo del ciclista

Sarego, ciclista trovato morto in un fosso

Sarego – Il corpo senza vita di un ciclista di 53 anni, Francesco Fortunato, residente a Lonigo, è stato rinvenuto nel corso della notte scorsa, a Sarego, in un fosso che si trova a fianco della strada provinciale 500, nel tratto di Via Marconi.

Sono stati i vigili del fuoco di Lonigo, poco prima dell’una di oggi, sabato 7 ottobre, a recuperare il ciclista, che si trovava riverso, assieme alla sua bicicletta, nel canale di scolo, nel quale erano presenti solo pochi centimetri d’acqua. Quando il personale sanitario del Suem 118 ha raggiunto il luogo via Manzoni, per il ciclista non c’era più nulla da fare ed ai soccorritori non hanno potuto far altro che constatare la morte dell’uomo, un operaio del posto, sposato.

La ricostruzione della dinamica di questo incidente è affidata ai carabinieri. Gli uomini dell’arma sono al lavoro per raccogliere tutti gli elementi utili a capire cosa sia effettivamente accaduto, sebbene sia ormai certo che lo sfortunato 53enne è stato coinvolto in un incidente stradale con qualche veicolo, che poi non si è fermato a prestare soccorso.

Secondo una prima ricostruzione l’uomo, che tornava da Sarego a Lonigo sulla sua bicicletta, è stato urtato con violenza da un veicolo che lo ha sbalzato nel fossato ed il cui conducente si è dileguato. Nei pressi del corpo sono stati trovati anche frammenti del fanale di un auto. Sul posto è giunto anche il pubblico ministero di turno, Hans Blattner, che alla conclusione dei rilievi, ha disposto la rimozione della salma. Le indagini dei carabinieri di Lonigo continuano, anche attraverso l’esame dei sistemi di videosorveglianza presenti in zona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *