Dopo lo stop con Belluno, il Bassano è chiamato ad una insidiosa trasferta a Monselice. Foto Bassano Sport
Dopo lo stop con Belluno, il Bassano è chiamato ad una insidiosa trasferta a Monselice. Foto Bassano Sport

Rugby, Bassano a Monselice per ritrovare il sorriso

Bassano del Grappa – Archiviata la bruciante sconfitta, per due soli punti, contro la capolista Belluno, il Bbm Rugby Bassano 1976 è concentrato sul prossimo impegno, quello di domenica 29 ottobre, sul campo della formazione padovana del Rugby Monselice. Un match, questo, che inizierà alle 14.30, e che è in calendario per la quinta giornata del campionato nazionale di serie C1, poule 2, girone A.

“Non guardiamo alla classifica – ha precisato coach Paolo Baratella -. Noi siamo terzi, con 11 punti, mentre Monselice è ultimo, a zero. Ma questo solo perché è incappato in una penalizzazione in seguito ad un errore nello schieramento iniziale in un match precedente, quando ha fatto giocare un atleta squalificato, altrimenti avrebbe punti in più. Perciò la gara di domenica non sarà facile, ne siamo consapevoli.

“Loro sono una squadra molto ben preparata anche se neopromossa – ha proseguito -. L’insidia principale è il fatto di arrivare all’incontro troppo convinti di poterlo portare a casa. E’ un errore che non dobbiamo fare, puntando comunque alla vittoria perché dopo la sconfitta contro il Belluno serve rialzare la testa subito”.

“Contro Belluno – ha quindi analizzato l’allenatore giallorosso – abbiamo concesso troppo e per alcune disattenzioni i nostri avversari hanno vinto. Ecco perché in settimana ci siamo concentrati anche sull’attenzione da mettere in campo con l’obiettivo di ridurre sempre di più il numero di errori. Domenica mi aspetto di vedere tradotti in gioco e azioni le indicazioni date in questo inizio di settimana”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *