Breaking News

Fusione tra Comuni, si vota il 17 dicembre

Venezia – E’ ufficiale: i referendum consultivi per la fusione tra i comuni di Barbarano Vicentino e di Mossano nella nuova realtà amministrativa denominata “Barbarano Mossano” e di Arsiero e Tonezza, in “Arsiero Tonezza” è stato fissato per il 17 dicembre 2017.

Lo stesso giorno saranno chiamati alla consultazione referendaria anche i cittadini di Belfiore e di Caldiero, in provincia di Verona, per esprimersi a proposito della fusione nel nuovo Comune di “Belfiore Caldiero Terme”; di Saletto, Santa Margherita d’Adige, Megliadino San Fidenzio e Megliadino San Vitale (Padova), che dovranno decidere se dar vita al Comune di “Quattroville”; e per finire, si voterà per la fusione anche nei Comuni di Falcade e Canale d’Agordo (Belluno), che, in caso di parere positivo diventerebbero la nuova realtà “Valle del Biois.

“La giunta regionale – ha commentato il vicepresidente del Veneto, Gianluca Forcolin – ha voluto dare un segnale importante fissando la data delle consultazioni referendarie per dar modo ai cittadini interessati di esprimersi. L’individuazione di un’unica data per le votazioni consentirà di ridurre ragionevolmente i costi da sostenere per le consultazioni”.

Il voto potrà essere espresso dalle 7 alle 23 di domenica 17 dicembre su un quesito che chiede se si è favorevoli o no alla fusione. Non è previsto un quorum per la validità del referendum. In caso di vittoria dei sì (maggioranza dei votanti) e a conclusione dell’intero iter, il Consiglio regionale procederà ad approvare le leggi di istituzioni dei nuovi comuni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *