La scheda con cui voteremo il 22 ottobre (Immagine tratta dal sito della Regione Veneto)
La scheda con cui voteremo il 22 ottobre (Immagine tratta dal sito della Regione Veneto)

Referendum sull’autonomia: Si, No o Forse?

Vicenza – Ecco una nuova prova che testimonia l’abilità di una certa politica che vuol condizionare il popolo a suo piacimento: il referendum del prossimo 22 ottobre per l’autonomia del Veneto. Se voti No significa che non vuoi l’autonomia? Domanda ingannevole, che va molto oltre il suo significato, a partire dal fatto che l’intero consiglio regionale è quasi tutto per il Sì, condividendo quindi la volontà di una maggiore autonomia, sottraendosi di fatto al suo dovere di avviare una trattativa preventiva con gli enti locali e poi con lo Stato, così come previsto dalla nostra Costituzione.

Incapacità manifesta a procedere in tal senso del suddetto consiglio? Allora bisognerebbe chiederne le dimissioni e poi procedere con nuove elezioni, così come previsto dalle regole basiche della democrazia. Inoltre, che il referendum sia inutile, e giuridicamente irrilevante, è certificato dalla stessa Corte costituzionale, che ha dato un pilatesco via libera a un quesito del tutto retorico. Si tratta quindi di un abile utilizzo di uno “strumento di distrazione di massa”. Questa è la verità!

Così come altrettanto veri sono i 14 milioni che saranno spesi inutilmente per un sondaggio, in un periodo nel quale molti altri sono invece i problemi che colpiscono la nostra comunità e che il “referendum” non potrà risolvere ma solo annebbiare. Cosa fare quindi? Votare un Sì di pancia per una pressione verso uno Stato debole? Votare No di testa per una questione di principio? Oppure una dieta con l’astensione, per non cadere nella trappola del plebiscito consultivo?

A voi la scelta nel menù, ma accompagnata da un mio suggerimento per i vini: che siano abbondanti, per meglio affrontare la altrettanto abbondante furbizia di certi governanti.

Lucio Zaltron

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *