ProvinciaVicenzareport

Piovene, esplode residuato bellico. Grave 77enne

Piovene Rocchette – Un boato, verso le 13 di oggi, lunedì 2 ottobre, ha messo in allarme i residenti di via Gorizia, a Piovene Rocchette. Proprio in una abitazione che si trova lungo quella strada, una laterale della provinciale 349, è avvenuto un grave incidente: lo scoppio una bomba, che un pensionato di 77 anni, B.F. sono le sue iniziali, stava maneggiando. In seguito all’esplosione l’uomo è rimasto gravemente ferito.

Secondo quanto è stato ricostruito dai carabinieri di Schio e di Piovene Rocchette, intervenuti sul posto nel primo pomeriggio, il 77enne stava usando una mola a disco su una granata da 75 millimetri e sarebbe stata proprio questa sua azione a provocare la deflagrazione del reperto risalente Prima guerra mondiale.

Oltre a perforare una parete dell’abitazione, lo scoppio ha ferito in maniera molto grave l’uomo, colpito alle gambe. Quando il personale sanitario del Suem 118 ha raggiunto via Gorizia, ha subito soccorso l’anziano e l’ha trasportato all’ospedale San Bortolo di Vicenza, dove tutt’ora si trova ricoverato, in rianimazione, in prognosi riservata.

Nel corso del sopralluogo operato dagli uomini dell’arma nell’abitazione del piovenese, sono state trovate e sequestrata diverse granate da cannone e bombe a mano, che risalgono alla Grande guerra e anche al Secondo conflitto mondiale. Un ritrovamento che ha comportato, a carico del 77enne, una denuncia alla magistratura, e l’intervento degli artificieri di Padova.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button