Breaking News
Marino Forte
Marino Forte

Nuovo presidente per gli ambulanti Confcommercio

Vicenza – Nuovo presidente per la Fiva Confcommercio di Vicenza, la federazione dei commercianti ambulanti che ora è guidata da Marino Forte. Vicentino, 48 anni, il nuovo presidente Fiva gestisce un banco di salumi e formaggi, ed è presente ogni giorno in alcuni importanti mercati della provincia, tra i quali quelli di piazza Garibaldi e di piazza San Lorenzo a Vicenza. L’elezione si è svolta ieri nella sede della Confcommercio di Vicenza, dove il consiglio dell’associazione provinciale venditori su aree pubbliche è stato convocato per decidere, appunto, chi dovese guidarlo nei prossimi anni.

Il ruolo, infatti, era rimasto vacante da qualche mese, da quando cioè Adriano Girardello, a capo della Fiva vicentina dal 1998, aveva cessato l’attività. Marino Forte, dopo aver ringraziato proprio Girardello per la sua dedizione alla categoria e per il lavoro svolto, si è dichiarato entusiasta del nuovo incarico, senza però nascondere la consapevolezza dell’impegno richiesto.

“La nostra associazione è largamente la più rappresentativa degli ambulanti della provincia – ha detto il neo presidente – e pertanto l’impegno più grande sarà quello di ricercare le risposte che molti nostri soci attendono. A cominciare dai regolamenti dei mercati e dai piani delle aree che molti comuni del territorio stanno valutando di modificare, anche per far fronte alle nuove esigenze di sicurezza, come ad esempio farà il Comune di Vicenza. Questa potrebbe, infatti, divenire l’occasione per ottimizzare le aree dei mercati esistenti, privilegiando non solo la sicurezza, ma anche la qualità e l’assortimento delle varie merceologie”.

“In ogni caso nei vari incontri che andremo a fare con le amministrazioni locali – ha aggiunto Forte – chiederemo prima di tutto di abbandonare qualsiasi ipotesi di ristrutturazione, non concordata con la categoria, dei mercati dalle piazze storiche. E’ evidente che si pensi ai banchi del mercato per animare nuove piazze o vie, ma questo non va bene se si sradica il mercato dal luogo dove è sempre stato. Le origini sono parte della piazza e sono luogo consolidato di aggregazione. Quindi, non solo i mercati vanno valorizzati come servizio alla città e ai consumatori, ma vanno studiate anche delle collocazioni consone alla necessità degli operatori”.

Nel suo nuovo incarico il neo presidente potrà contare sulla collaborazione dei due vice presidenti, Riccardo Caccamo e Claudio Fortunati, e dei consiglieri: Giuseppe Frigo, Gianluigi Faccin, Oliviero Finotto, Mauro Sbalchiero, Chiara Verlato, Claudio Boscardin, Luca Sola, Tiziano Sbalchiero, Tommaso Gonzato, Giampietro Zonta. Alle riunioni del consiglio saranno invitati Antonio Pieropan e Adriano Girardello per la loro grande esperienza.  Con l’occasione il consiglio dell’associazione ambulanti ha annunciato che domenica 15 ottobre e domenica 29 ottobre in piazza dei Signori, piazzetta Palladio e piazza Biade, dalle ore 7.30 alle 13.30, si svolgerà un mercato straordinario. In pratica, ci saranno i banchi non alimentari che non hanno potuto esercitare l’attività in occasione della chiusura delle piazze per i festeggiamenti del 25 aprile e per i concerti di Vicenza in Festival.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *