Muore dopo 10 giorni l’anziano sbalzato dall’Ape

Schio – Non ce l’ha fatta purtroppo l’anziano che il 9 ottobre scorso era stato vittima di un incidente stradale mentre era alla guida del suo motocarro, un Ape Piaggio. L’uomo, Remo Benetti, 81 anni, di Schio ha cessato di vivere nella serata di ieri, all’ospedale San Bortolo di Vicenza, dove era ricoverato nel reparto di rianimazione dalla mattina dello schianto tra il suo veicolo ed una automobile, una Fiat Punto guidata da un 35enne di Marano Vicentino

Remo Benetti
Remo Benetti

Più di dieci giorni di agonia dunque per lui, che del resto era giunto in ospedale, con l’elisoccorso, già in condizioni gravissime per le lesioni riportate. L’incidente era avvenuto a Schio, in via Leonardo da Vinci, all’intersezione con via delle Boggiole, poco prima delle 11.

Benetti, dopo lo scontro con la Punto, aveva perso il controllo del mezzo, era finito contro uno spartitraffico ed infine era anche stato sbalzato fuori dall’abitacolo del motocarro, finendo rovinosamente sull’asfalto.

I soccorsi erano stati comunque molto rapidi, con l’arrivo sul posto di una ambulanza del Suem 118, ma le condizioni di Benetti erano parse molto gravi fin da subito, tanto che si era deciso di non portarlo in ospedale in ambulanza ma di far arrivare l’elisoccorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *