domenica , 7 Marzo 2021

Montecchio Maggiore, ritornano i Longobardi

Montecchio Maggiore – Giornata con i Longobardi a Montecchio Maggiore. L’appuntamento con la rievocazione storica è per sabato 7 ottobre, dalle 10,30 alle 18, nel giardino del Museo Zannato, in caso di maltempo nella palestra della Scuola primaria Manzoni. Partendo dai reperti originali del museo, l’associazione Helvargar porterà i visitatori a rivivere la storia, la cultura e le tradizioni del popolo longobardo.

“La manifestazione – spiega una notra del Comune di Montecchio Maggiore, che organizza l’evento – coniuga correttezza scientifica e le straordinarie emozioni che può dare l’immersione in uno spaccato di mondo antico ricostruito nei dettagli: un accampamento storico divulgativo che racconterà la vita quotidiana dei Longobardi, dall’uso delle armi all’artigianato, alla cultura materiale”.

L’associazione Helvargar è specializzata in rievocazioni dell’Alto Medioevo e nella fedele riproduzione di armi, abbigliamento, ornamenti. Durante la rievocazione presenterà ad esempio una bellissima riproduzione del misterioso “punteruolo” della tomba X della necropoli dell’Ospedale di Montecchio Maggiore.

L’associazione ha al suo attivo collaborazioni con importanti realtà museali: il Museo archeologico nazionale di Ferrara, il Museo archeologico nazionale di Cividale del Friuli e, nel 2016, il Museo civico di Arsago Seprio. Nel maggio di quest’anno ha partecipato all’inaugurazione della Cripta di Sant’Eusebio, a Pavia, la capitale del regno longobardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità