Hockey inline, ai Diavoli Vicenza il derby con Asiago

Asiago – Importante vittoria, ieri sera, nella prima giornata del campionato di serie A1 di hockey inline, per l’Mc Control Diavoli Vicenza. Al pattinodromo comunale di via Cinque, ad Asiago, i biancorossi hanno sconfitto, per 4-5, i neroverdi padroni di casa dell’Asiago Vipers.

I biancorossi si sono presentati al completo all’appuntamento delle 20.30, con la prima linea slovena grande protagonista e determinante soprattutto sotto porta. Tutte di marca slovena, infatti, le reti dei Diavoli con Sotlar e Zerdin che hanno dato spettacolo, rispettivamente con una tripletta e una doppietta. Un Vicenza trainato dagli stranieri, ma spesso in difficoltà di fronte alla determinazione, alla velocità e all’aggressività dei padroni di casa, che si sono battuti fino all’ultimo secondo.

Parte subito veloce l’Asiago, che dopo 40 secondi passa in vantaggio con Basso, 1-0. Vicenza prova a rispondere con Zerdin, che non ha fortuna. Alla penalità fischiata al biancorosso Rigoni, i neroverdi non ne approfittano e poi, in parità, è Roffo ad andare alla conclusione ribattuta da Olando che poi si fa trovare pronto anche sulla deviazione di Sotlar sotto porta.

Vicenza non riesce ad approfittare di un power play e soffre sulla penalità subita, con Tagliaro in panca puniti. Ci prova Sotlar, ma il tiro è troppo centrale e sulla conclusione di Ustignani è pronto a deviare Olando. Bisogna aspettare il quarto d’ora e una nuova penalità di Asiago perché i Diavoli raggiungano il pari: a firmarlo Sotlar sempre pronto e pericoloso sotto porta, 1-1.

I Vipers provano a spingere e passano in vantaggio con Basso, 2-1. Dopo circa un minuto dalla ripresa del gioco arriva una nuova penalità per Asiago, fuori Petrone, e Zerdin con un tiro insidioso infila Olando per il 2-2. I padroni di casa non ci stanno e impegnano Alberti che prima ribatte col casco e poi anticipa Stella bloccando un disco pericoloso. Poi è Vicenza a passare in vantaggio con Sotlar che al 35.06 concretizza una splendida discesa di Zerdin 2-3. Asiago risponde con un tiro dalla distanza di Basso e poi, con Roffo in panca puniti, con la rete di Petrone in power play, 3-3.

Vicenza passa di nuovo in vantaggio, al 38.11, con Zerdin, 3-4 e cinque minuti dopo Sotlar allunga, 3-5. I padroni di casa non mollano e, a 12 secondi dal termine, Basso infila Alberti portando i Vipers sul 4-5. Ma non c’è più tempo e i Diavoli possono festeggiare i tre punti conquistati.

Asiago: Olando, Stella G., Spiller, Berthod, Panozzo, Frigo M., Basso, Zenobini, Stella S., Ptrone, Schivo, Stella A., Rigoni M., Cantele.

Vicenza: Alberti, Frigo M., Loncar, Tabanelli, Rigoni A., Bettello, Maran, Ustignani, Zerdin, Roffo, Sotlar, Rossetto, Frigo N., Simsic, Tagliaro.

Ecco il calendario completo del primo turno:

  • Milano Quanta – Real Torino 8-1
  • Asiago Vipers – Diavoli Vicenza 4-5
  • Cittadella Hp – Ferrara Hockey 8-0
  • Cus Verona – Sportleale Monleale 5-1
  • Ghost Padova – Libertas Forlì 5-1

Classifica: Cittadella, Milano, Verona, Padova e Vicenza 3, Asiago, Forlì, Monleale, Torino e Ferrara 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *