martedì , 27 Luglio 2021
L'esultanza delle biancorosse, nella foto di Margherita Longo, dopo il gol dell'1-1 siglato da Novello
L'esultanza delle biancorosse, nella foto di Margherita Longo, dopo il gol dell'1-1 siglato da Novello

Calcio donne, Vicenza si illude ma vince Unterland

Vicenza – Ancora uno stop per il Vicenza calcio femminile. Ieri pomeriggio, infatti, nella quinta giornata del campionato di serie B, girone C, le biancorosse sono state sconfitte, con il risultato finale di 1-2 dalle biancoazzurre dell’Unterland Damen, di Cortina d’Ampezzo, in provincia di Belluno. Il primo tempo del match disputato alle 14.30 nell’impianto sportivo di via Baracca, in città, è stato equilibrato con Novello a segno dopo pochi minuti dal vantaggio di Dallagiacoma. Il secondo tempo, invece, è stato più a favore delle altoatesine, che dopo aver sbagliato un calcio di rigore con Ernandes, hanno trovato il gol della vittoria con Pasqualini.

Prima della partita, le capitane delle due squadre hanno letto un brano tratto dal Diario di Anna Frank, iniziativa decisa in seguito ai recenti episodi di antisemitismo. Passando, invece, alla cronaca della partita, dopo il calcio d’inizio l’Unterland si rende subito pericoloso, con una punizione di Settecasi dalla destra, finita di poco sopra la traversa. Il Vicenza c’è e risponde con Bettinardi, che riceve al limite, spalle alla porta, si accentra e calcia ma la palla sorvola di poco l’incrocio dei pali.

Al 25esimo ci prova Fortuna su punizione, ma il pallone scende troppo tardi e si spegne sopra la traversa. Al 38esimo le biancoazzurre passano in vantaggio: Dallagiacoma recupera palla, entra in area e con il destro insacca lo 0-1. La reazione delle biancorosse però non si fa attendere e al 44esimo Novello aggiusta il risultato sull’1-1, con un tiro di sinistro sul secondo palo.

Dopo un primo tempo equilibrato, nella ripresa la bilancia pende a favore delle ospiti. Al 55esimo Dallagiacoma sfiora la doppietta su punizione, ma il suo tiro supera l’incrocio dei pali. Cinque minuti dopo Ernandes finisce a terra, in area, dopo un contatto. L’arbitro concede il rigore all’Unterland.

Sul dischetto va proprio Ernandes, che però colpisce il palo interno alle destra di Scarmin. Passano pochi minuti e le altoatesine si portano in vantaggio: cross dalla destra di Muco per Pasqualini, che con un gran colpo di testa gira la palla in porta, 1-2. Nei minuti che restano il Vicenza cerca il pareggio con Novello, Fortuna e Calandra, ma le loro conclusioni si spengono lontane dallo specchio della porta difesa da Schroffenegger.

Vicenza (4-3-3): Scarmin; Pomi R (76′ Balestro), Missiaggia (C), Pegoraro, Frighetto; Rigon, Fortuna, Calandra; Bettinardi, Novello, Cuomo (63′ Pomi S.). A disposizione: Lazzari, Toniollo

Unterland Damen (4-5-1): Schroffenegger; Bon, Menegoni, Amort, Marmentini; Settecasi (46′ pt Ernandes), Dallagiacoma, Ferraris (C) (72′ Turrini), Barbaconi (52′ Muco), Peer; Pasqualini (88′ Targa). A disposizione: Spitaler, Turani, Varrone

I risultati dagli altri campi:

  • Bologna Fc – Permac Vittorio Veneto 1-3
  • Brixen Obi – Castelvecchio 1-3
  • Fortitudo Mozzecane – Pordenone Calcio 1-1
  • Imolese – La Saponeria Pescara 2-2
  • San Marino Academy – Jesina 2-0
  • Trento Clarentia – Pro San Bonifacio 1-4
  • Women Soccer Castelnuovo – Riccione 0-3

Classifica: Castelvecchio 15, Pro San Bonifacio 13, Permac Vittorio Veneto 12, Pordenone Calcio 10, San Marino Academy e Jesina 9, Fortitudo Mozzecane*, Unterland Damen, La Saponeria Pescara* e Brixen Obi 8, Bologna Fc e Riccione 7, Imolese 2, Vicenza, Trento Clarentia e Women Soccer Castelnuovo 0 (*= una gara in più).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità